Tosse secca in posizione verticale. Cosa fare se hai la tosse mentre sei sdraiato? Quando non ti preoccupare

La tosse sdraiata può essere peggiore per vari motivi. Tuttavia, gli esperti notano che questa reazione del corpo indica un disturbo nel lavoro del sistema respiratorio. Si raccomanda di stabilire la causa di una tale tosse debilitante, perché le cause della sua comparsa possono essere di massa, e ce ne sono di molto pericolose.

Di solito, durante il giorno negli esseri umani, la sindrome della tosse non è molto pronunciata. Ma, non appena una persona si sdraia, inizia un attacco di tosse che interferisce con il sonno. Una persona può trovarsi in posizione orizzontale o laterale, e allo stesso tempo l'attacco non si ferma. Quali sono le cause di questa reazione del corpo e come procedere alle prime manifestazioni, descriveremo di seguito.

Per determinare perché la tosse viene attivata in posizione supina, è necessario consultare un medico. Il medico prescriverà gli esami e i test necessari. Non dovresti impegnarti nell'auto-trattamento, dal momento che non conosci la causa di questa sindrome.

Questo tipo di tosse si verifica perché il deflusso dell'espettorato è difficile in posizione supina e impedisce al sistema respiratorio di funzionare correttamente.

Questo processo non è facile da causare disagio e interferisce con il riposo, danneggia anche tutto il corpo. Al momento del riposo, tutti gli organi vengono ripristinati e l'aspetto di un tale fenomeno provoca una riduzione dell'erogazione di ossigeno, che causa costante affaticamento e rapido deterioramento del corpo.

Ciò che provoca una maggiore tosse in posizione supina

Ci sono due ragioni per cui la tosse aumenta quando si sdraia:

Il muco arriva dal rinofaringe alla gola.

Scariche che coprono le ciglia nei polmoni e nella trachea.

Nel primo caso, quando una persona si trova in posizione orizzontale, il muco scorre nella gola e irrita i centri per la tosse. A causa della reazione involontaria, iniziano i tentativi del corpo di liberarsi dell'espettorato. Può aumentare quando una persona si gira di lato. La seconda versione del flusso implica la presenza di tosse tutto il giorno e il suo rafforzamento nella posizione orizzontale di una persona.

Prima di tutto, è necessario eliminare la malattia sottostante, poiché la tosse, aggravata nella posizione prona, ne è la conseguenza. Inoltre, va notato che quando una persona giace sul suo lato sinistro, e quindi ha una reazione respiratoria, questo può indicare un numero di malattie dell'apparato respiratorio, oltre a segnali allarmanti dal sistema cardiovascolare.

Se un paziente ha una polmonite poco pronunciata, che procede con pochi o nessun sintomo e l'unico sintomo è la rimozione notturna dell'espettorato, allora tale diagnosi è difficile da stabilire. In questo caso, è necessario effettuare una radiografia dei polmoni. L'uomo durante la polmonite, sdraiato sulla schiena, sente pesantezza e dolori al petto. Questi disagi possono essere tutta la notte.

Attacchi di tosse notturni possono causare fumo e abuso di alcool. I fumatori possono avere questa sindrome durante il giorno, ma di solito c'è un aumento durante la notte.

Pertanto, al fine di eliminare la tosse notturna, gli esperti consigliano ai fumatori di smettere di fumare. Il paziente dovrebbe smettere di bere alcolici. Il fatto è che i fumatori hanno sempre un sistema respiratorio più vulnerabile rispetto ai non fumatori. Nel corso degli anni, questo è stato aggravato e questo attacco spiacevole può iniziare in una persona durante il sonno.

Cause di attacchi di tosse solo in posizione supina possono essere tali malattie:

Corpo estraneo nelle vie aeree.

Senza definire il "provocatore" di questo fenomeno spiacevole, è impossibile trovare il trattamento giusto.

Gli aggravamenti della tosse notturna sono un segnale che un'eccessiva quantità di espettorato si accumula nelle vie aeree, che devono essere eliminate.

Cosa fare quando c'è tosse quando si è sdraiati

Ci sono molte ragioni che causano lo sviluppo di un processo così spiacevole in posizione prona, quindi, in ogni caso, è necessario il proprio trattamento.

A seconda di cosa ha causato il riflesso respiratorio, prescrivere la seguente terapia:

In caso di infezione virale, è necessario il ricovero in ospedale. L'aria nella stanza dovrebbe essere umida. Si raccomanda inoltre di bere molti liquidi durante il giorno.

Richiede anche farmaci, che allevia i sintomi. A una persona vengono prescritti broncodilatatori che alleviano la sindrome della tosse.

Se la causa della tosse è allergica, allora è necessario prendere antistaminici. Se il caso è grave, allora è necessario ospedalizzare il paziente in ospedale.

È necessario eliminare l'allergene in modo che gli attacchi di tosse notturna non si ripetano.

Come trattare una tosse che si verifica quando si corica nei bambini

Se una tosse che peggiora di notte si osserva in un bambino quando giace sul lato sinistro, è necessario aiutare il bambino a far fronte a questo sintomo. Nei bambini, gli attacchi notturni sono spesso causati da un raffreddore. In questo caso, è efficace riscaldare il torace.

Dai ai tuoi figli i farmaci che aiuteranno l'espettorato dalle vie respiratorie. È anche necessario dare al bambino una bevanda calda e mettere il bambino dalla sua parte. Buono aiuta il tè con rosa canina, zenzero, calendula. C'è un vecchio modo per eliminare la tosse notturna.

Prendi mezzo litro di latte, butta un pizzico di soda e riscalda.

Separatamente, battere le proteine ​​e metterle nel latte caldo.

Dopo di che aggiungono il miele al latte e lo danno al bambino da bere.

La tosse notturna diminuirà in pochi giorni se il bambino beve questo latte. Se vuoi ammorbidire la gola del bambino, dagli anche una miscela di latte e acqua minerale.

Anche usato decotti di varie piante medicinali. Questo può essere salvia, camomilla, biancospino.

Ogni sera avvolgi la schiena e il petto del tuo bambino con un fazzoletto caldo. Cerca di non schiacciare il torace allo stesso tempo. Inoltre, assicurarsi che il bambino non si surriscaldi. A volte i genitori aleggiano i piedi prima di andare a dormire. La senape secca può essere aggiunta all'acqua calda per migliorare l'effetto.

Inoltre, 2 ore prima di dormire, puoi fare l'inalazione di una soluzione di erbe medicinali. Se non c'è l'inalatore a casa, allora puoi respirare sopra le patate bollite. Negli inalatori acquistati, puoi versare olii essenziali che ammorbidiscono il rinofaringe del bambino.

Fattori esterni che aiutano a ridurre la tosse notturna

Se il bambino ha la tosse durante il sonno, è necessario che il bambino possa respirare attraverso il naso durante la notte. Per fare questo, è necessario garantire il deflusso del muco dal naso (risciacquare il naso con una soluzione di sale). Se un piccolo paziente non può lavare il naso da solo, è necessario gocciolare una soluzione di sale con una pipetta in ciascuna narice con una siringa.

Per eseguire una tale procedura, hai solo bisogno che il bambino giaccia su una superficie piana, gira la testa da un lato e lascia cadere gocce in ogni narice, così.

Se il bambino ha la tosse durante la notte, allora la causa deve essere rimossa. Questa può essere una reazione allergica, problemi al tratto respiratorio. Non appena eliminerai la malattia, la tosse andrà via da sola.

Al fine di diluire l'espettorato e promuovere la sua rimozione migliore, prendere farmaci mucolitici. Questo può essere, per esempio, Mukaltin. Questi farmaci vengono assunti quando la tosse notturna è secca. Non appena diventa espettorato, le droghe in questo gruppo vengono cancellate.

Ci sono tasse speciali che permettono di ridurre l'intensità degli attacchi (numero di raccolta 3, 5, 6).

La cosa principale è che alcuni componenti non causano allergie. La temperatura nella stanza non dovrebbe essere inferiore a 22 gradi, è necessario eliminare eventuali odori chimici. Una forte tosse deve scomparire entro 3 giorni, se ciò non accade, allora la malattia diventa più complicata.

Una tosse in posizione sdraiata in un bambino o in un adulto si manifesta a causa della reazione naturale del corpo e dello sviluppo del processo infiammatorio nel sistema respiratorio. Se l'irritazione alla gola si verifica una volta, non c'è nulla da temere. Ma nel caso della formazione di tosse serale ogni giorno, dovresti consultare un medico per diagnosticare il tipo di malattia. In questo caso, il fatto che il sistema immunitario del corpo non può far fronte senza dubbio, ma è importante identificare la forma della tosse e sottoporsi a trattamento farmacologico.

Ricorda che tossire un bambino in posizione orizzontale indica lo sviluppo di un serio processo patologico e può portare gravi danni alla salute del bambino. Oltre al fatto che porta disagio, la tosse di sera può causare vomito, grave deterioramento della salute, sensazioni dolorose nello sterno. Per eliminare l'infiammazione, leggi l'articolo e inizia un corso di trattamento competente.

Di norma, la tosse secca è particolarmente dolorosa, quindi tutti i pazienti vogliono liberarsi dell'infiammazione il più rapidamente possibile. Prima di iniziare il trattamento il paziente insieme al medico deve stabilire le ragioni di questo processo.

Spasmi, secchezza e irritazione derivano da un'infiammazione virale, infettiva o batterica. A volte la ragione per la formazione della tosse si trova in una reazione allergica.

Se nel primo caso farmaci antivirali, antinfiammatori e antibatterici aiutano a curare la malattia, allora si può sbarazzarsi della forma allergica della malattia solo dopo la completa rimozione dello stimolo.

La tosse è il primo segnale dell'insorgenza di una malattia nel sistema respiratorio. Tuttavia, è necessario trattare non lui, ma la causa principale della formazione della malattia.

Quando si rafforza la tosse in posizione supina, è importante stabilire non solo i fattori della sua formazione, ma anche sapere perché aumenta la tosse. Il fatto è che nel tratto respiratorio, quando è sdraiato, c'è un accumulo di muco denso. L'espettorato, che si forma nei bronchi, non può lasciare l'albero bronchiale senza shock d'aria, provocando così una grave irritazione della cavità.

Ecco perché c'è una diffusione di una secrezione spessa in tutta la cavità dei polmoni e dei bronchi, che provoca una reazione graduale del corpo. Oltre al fatto che il muco agisce come un elemento irritabile nelle vie aeree, provoca un ulteriore flusso di sangue.

Il pulmonologo esatto deve determinare la causa esatta. Solo dopo una diagnosi dettagliata, lo specialista determinerà i fattori di formazione del processo infiammatorio. La tosse che si trova nei bambini può verificarsi a causa dello sviluppo delle seguenti malattie:

  • infiammazione dell'intero apparato respiratorio a causa di influenza o raffreddore;
  • infiammazione cronica o acuta dei bronchi;
  • pertosse
  • infiammazione dei polmoni;
  • asma bronchiale o cardiaco;
  • penetrazione nel sistema respiratorio di altri oggetti, incluse particelle di polvere o sporcizia;
  • ascariasis.

Una tosse in posizione prona in un adulto si manifesta a causa dello sviluppo di un'infiammazione respiratoria acuta o di lunghe camminate nella stagione fredda. Inoltre, l'irritazione della gola può verificarsi a causa di fattori aggiuntivi, tra cui:

  • dipendenza da dipendenze e, di conseguenza, educazione;
  • ostruzione delle vie aeree;
  • asma;
  • la polmonite;
  • la tubercolosi;
  • silicosi;
  • pleurite cronica.

Tuttavia, il fattore più importante nella formazione di una tosse in posizione supina è il riscaldamento dell'intero organismo. L'esposizione a una coperta calda provoca la formazione di secrezioni mucose. La flemma che si accumula nei fogli pleurici irrita la cavità, provocando così la formazione di tosse naturale nel paziente.

È importante! L'aumento della circolazione sanguigna provoca un ulteriore flusso di sangue ai polmoni e ad altri organi respiratori. Il risultato di questo processo provoca uno spasmo nei bronchi, che provoca una forte tosse.

Di norma, questo processo non richiede cure mediche, poiché la tosse passa immediatamente dopo l'adattamento dell'organismo. Questo richiede diversi minuti. Se la tosse si manifesta sullo sfondo del processo infiammatorio, il paziente necessita di una consultazione urgente con un medico professionista.

Cosa fare se la tosse è peggiore quando si è sdraiati

Per interrompere la tosse di sera e di notte, è necessario conoscere esattamente tutti i fattori della sua formazione. Ma per eliminare l'attacco soffocante, puoi usare i metodi di primo soccorso.

Quando tossisci, non sdraiarsi sulla schiena. A causa della compressione dei muscoli dei polmoni, l'attacco può aumentare.

Per fare questo, fai alcuni esercizi:

  1. Prima di tutto, il paziente dovrebbe trovarsi sul lato destro o sinistro. Ciò ridurrà la pressione sul muscolo cardiaco e sugli organi respiratori. Tuttavia, il paziente deve sapere con certezza che la causa della tosse non si trova nella rottura del cuore, altrimenti questa situazione potrebbe portare ad una maggiore irritazione della mucosa.
  2. Nella posizione laterale, metti un braccio sotto la testa. Allo stesso tempo, assicurati che la testa e il petto siano spostati in avanti. Tale disposizione faciliterà la rimozione del muco accumulato dai bronchi. Di norma, subito dopo aver tossito, il paziente avverte un miglioramento della salute. Tuttavia, tale esercizio sarà inefficace se l'espettorato si forma durante il processo infiammatorio.
  3. Se la tosse si forma sullo sfondo del surriscaldamento del corpo, rimuovere la coperta. Quindi, ridurrete la circolazione del sangue, che contribuirà a fermare la diffusione dell'espettorato nell'albero bronchiale.

Per riferimento! Durante gli attacchi gravi, il paziente non deve sdraiarsi sulla schiena o sullo stomaco. Questo può portare a un aumento della tosse.

Trattamento farmacologico

Per eliminare gli attacchi di tosse per sempre, dovresti sottoporti a un trattamento farmacologico completo. Per fare questo, il paziente dovrebbe essere consultato da un pneumologo. I trattamenti standard di solito includono i seguenti farmaci:

  1. Quando il processo infiammatorio richiede fondi che possono distruggere l'infezione e fermare lo sviluppo della malattia. Etodolak, Diclofenac, Piroxicam, Tenoksikam, Lornoxicam, Meloxicam, Ibuprufen, Naproxen sono stati riconosciuti come i migliori farmaci anti-infiammatori.
  2. Le pillole antivirali come Cycloferon, Ingavirin, Arbidol, Tiloron, Amiksin, Tsitovir 3 contribuiranno a ridurre l'infiammazione nel tessuto polmonare e l'albero bronchiale di natura virale.
  3. Con lo sviluppo batterico dell'infiammazione, il paziente non può fare a meno di un ampio spettro di azione antibiotico. Nella maggior parte dei casi, ai pazienti vengono prescritti i seguenti farmaci: "Alkaloid", "Solyutab", "Ceforal".
  4. Eliminare gli agenti patogeni aiuterà i fondi sulla base di elmintiasi. I farmaci chimici sono prescritti solo a discrezione del medico e in caso di inefficacia dei farmaci precedenti.
  5. Mezzi espettoranti aiuteranno a fermare gli episodi di tosse in posizione supina. Di norma, i medici curano gli sciroppi per curare i bambini: Ambrobene, Linkas, Ascoril. Puoi saperne di più sugli sciroppi per i bambini.
  6. Le medicine espettoranti per gli adulti hanno una composizione più potente. Di solito vengono prescritti pazienti di diciotto anni - "Termopsol", "Stoptussin", "Coldrex broncho", "Amtersol", "ACC".
  7. Se la tosse si manifesta sullo sfondo dello sviluppo dell'asma, al paziente vengono prescritti broncodilatatori - "pentossifillina", "fenoterolo", "vagos", "solutan". Tali farmaci non solo alleviano gli spasmi nei bronchi, ma migliorano anche la funzione vascolare. Espandendo le loro pareti, influenzano la funzione dei polmoni.
  8. Nella formazione di tosse allergica la natura dovrebbe usare antistaminici - "Erius", "Zitrek", "Cetrin", "Zodak", "Suprastin" e altri. Aiuteranno ad alleviare attacchi di tosse, ma per l'eliminazione completa dovresti prestare attenzione alle condizioni di vita del paziente. A volte la causa della tosse si trova in un materasso o cuscino polveroso. In questo caso, il paziente dovrebbe cambiare la biancheria da letto.

I preparativi per il sollievo delle convulsioni sono prescritti come terapia complessa, quindi, insieme al trattamento medico, ai pazienti possono essere prescritte diverse prescrizioni dalla medicina tradizionale. Di solito si consiglia ai pazienti di bere tè e decotti di erbe curative. Inoltre, è utile applicare lozioni e impacchi, nonché l'inalazione con l'aggiunta di oli essenziali.

conclusione

Il trattamento della tosse deve essere controllato da un medico qualificato. Pertanto, non cercare di sbarazzarsi di infiammazione te stesso. Pertanto, è possibile provocare lo sviluppo della malattia e creare una flora favorevole alla riproduzione di virus e batteri. Inoltre, potresti non sapere gli effetti collaterali dei farmaci. Nel caso della loro formazione, sentirai un forte deterioramento della salute.

È importante ricordare che l'uso di farmaci senza prescrizione medica può portare a cambiamenti anatomici nella struttura dei bronchi e del tessuto polmonare.

La tosse è una normale reazione difensiva alla polvere, al fumo. E un sintomo sgradevole di un numero di malattie. Ma cosa succede se la tosse è sdraiata? Il normale meccanismo di difesa funziona quando c'è qualcosa da cui proteggere. E l'inclusione della sua menzogna, significa che sta mentendo menzogne ​​stimoli che causano tosse.

Perché la tosse sta peggiorando?

Se la tosse si verifica quando si va in posizione sdraiata, questo può essere dovuto ai seguenti motivi:

Cominciamo con la cosa più importante - nei bambini, una tosse che è apparsa per la prima volta di notte può essere un segno di una terribile malattia - laringite. Questa malattia può portare alla groppa (asfissia). La consultazione del pediatra è obbligatoria! Alcuni genitori non vogliono invitare un dottore per vari motivi. Va ricordato che il medico non ha il diritto di ordinare, si limita a raccomandare. Ma, se c'è una minaccia per la vita, il medico deve insistere sul trattamento.

Questo sintomo sarà un compagno di rinite cronica e sinusite. La congestione nasale induce il bambino (e l'adulto) a respirare attraverso la bocca. Questo porta all'asciugatura della laringe mucosa, della trachea, dei bronchi. L'irritazione si fa sentire più intensamente di notte, di notte più spesso si trovano - da qui la tosse sdraiata.

Le adenoidi respirano anche attraverso la bocca. Quindi di nuovo l'essiccazione della mucosa del tratto respiratorio.

Un caratteristico fischio all'espirazione può produrre una tosse asmatica.

La rinite banale porta al flusso di muco dal naso alla faringe e alla trachea. La tosse, che si trova in questo caso, è spiegata dal fatto che il bambino non inghiotte il muco e "transita" nel tratto respiratorio.

Perché la tosse peggiora mentendo?

Una tosse sdraiata può accompagnare un intero gruppo di malattie polmonari. Bronchite, la polmonite può verificarsi senza sintomi. Durante il giorno, mentre la persona si muove, cammina, respira attivamente, il muco dai polmoni viene rimosso più attivamente. Ma sdraiandosi, l'attività respiratoria è più bassa, l'espettorato viene espulso più lentamente che durante il giorno e questo provoca una tosse sdraiata.

Tosse eccezionalmente notturna in posizione prona può essere con pertosse.

Separatamente, dovremmo ricordare il riflesso gastroesofageo. Si verifica più incline e provoca un attacco di tosse.

E, infine, una tosse improvvisamente sdraiata può parlare di una condizione così formidabile come l'aspirazione (via aerea) di un corpo estraneo. Quando si modifica la posizione del corpo, il soggetto si sposta e irrita le vie respiratorie.

Cosa fare se hai la tosse mentre sei sdraiato?

Come già visto, le cause della tosse sdraiata sono molto diverse. È importante che il bambino abbia un medico qualificato. Questo non è necessariamente un pediatra distrettuale, è importante che sia uno specialista e un maestro del suo mestiere.

Se la causa è un'infezione virale, di solito non è necessaria l'ospedalizzazione. Bere eccessivo, aria interna non secca, farmaci appropriati aiuteranno ad alleviare la condizione. Se la causa è allergica, prendere antistaminici ti darà una buona notte di sonno. In questo caso, è necessaria un'accurata pulizia a umido. In alcuni casi, è necessario il ricovero in ospedale. In ogni caso, l'aiuto dei parenti è necessario - vedono il quadro clinico più completo e possono dire molte cose necessarie al medico.

La tosse è un sintomo di molte malattie, si verifica non solo durante i processi a freddo o infiammatori nel tratto respiratorio, varie malattie del cuore, sistema muscolo-scheletrico. Una tosse notturna può essere un indicatore di una malattia grave, a volte una persona ha bisogno di aiuto urgente. È necessario essere consapevoli delle principali cause di tosse notturna in un adulto, che possono essere presenti sintomi di accompagnamento per determinare immediatamente se è necessaria l'assistenza di emergenza.

La tosse notturna può essere secca o bagnata, tutto dipende dalla malattia che lo ha causato. La tosse umida si verifica più spesso nelle malattie infiammatorie del rinofaringe o dei polmoni. La forma secca può indicare problemi più gravi che richiedono un intervento urgente da parte di uno specialista.

Il rafforzamento o il verificarsi di tosse durante la notte con molte malattie può essere spiegato da diversi fattori. Nei processi infiammatori in posizione prona, durante il sonno, lo scarico nei polmoni si diffonde nelle vie respiratorie e non è in grado di uscire. Pertanto, aumenta la tosse, spesso una persona si sveglia dagli attacchi.

Determinare la causa di un sintomo è estremamente importante per prescrivere il trattamento corretto. In caso di diverse patologie si utilizzano metodi e metodi completamente diversi, si consiglia di consultare un medico prima di scegliere un regime di trattamento.

L'insorgenza di questo sintomo è influenzata da vari fattori, possono essere suddivisi in diversi gruppi in base alla natura delle manifestazioni e dei metodi di trattamento. Le cause più comuni di tosse grave durante la notte sono le seguenti malattie.

Malattie infiammatorie e fredde delle vie respiratorie e rinofaringe

I raffreddori e le malattie infettive sono le cause principali di questo sintomo. La tosse per il raffreddore non è sempre presente durante il giorno, può verificarsi solo di notte, specialmente all'inizio della malattia.

In questo caso, il sintomo è di solito combinato con altri sintomi di raffreddore. C'è debolezza e indisposizione durante il giorno, sonnolenza, naso che cola, dolore e mal di gola. In alcune malattie infiammatorie del rinofaringe, i linfonodi cervicali aumentano di dimensioni. La tosse più comune durante la notte è dovuta alle seguenti malattie:

  • varie riniti, sinusiti, sinusiti;
  • malattie infiammatorie di polmoni e bronchi, bronchiti, polmoniti;
  • ORZ, ARVI, altri raffreddori, virus influenzali.

In questo caso, potrebbe esserci una tosse senza temperatura o con la sua presenza, tutto dipende dal tipo di malattia. Con il raffreddore, la tosse è solitamente bagnata, una persona può svegliarsi di notte e avere difficoltà a tossire espettorato accumulato.

Una tosse secca di notte può verificarsi all'inizio dello sviluppo della malattia. In questo caso, diventa gradualmente bagnato. Quando si tossisce, c'è spesso una sensazione di corpo estraneo. Il dolore non causa questo tipo di sintomo, tuttavia, potrebbe esserci disagio al petto.

È importante! Va notato che questo sintomo non dovrebbe essere ignorato durante il raffreddore. Un raffreddore può causare polmonite e altre gravi conseguenze.

Asma cardiaco e bronchiale differiscono nei loro metodi di origine e di trattamento, ma sono estremamente simili nei sintomi, quindi, senza una diagnosi completa, è piuttosto difficile distinguere un attacco da un altro. Vale la pena notare che entrambi gli attacchi sono mortali e possono portare a gravi conseguenze per la salute.

Negli attacchi d'asma di notte, la persona di solito si sveglia dal soffocamento, dall'insorgenza del respiro corto. Inizia una tosse forte e secca, se diventa bagnata, questo è un brutto segno. La persona cerca immediatamente di alzarsi o sedersi, perché nella posizione prona, la tosse e la mancanza di respiro aumentano. La postura tipica di una persona con un attacco d'asma è seduta sul bordo del letto, sporgendosi leggermente in avanti, appoggiando i piedi sul pavimento.

In questo caso, è estremamente importante chiamare un'ambulanza il più presto possibile, poiché questa condizione è pericolosa per la salute. Se l'attacco è avvenuto per la prima volta, è difficile da capire, è provocato dalla patologia nei bronchi o nel cuore, nessuna misura può essere presa da solo. Puoi solo dare al paziente la possibilità di respirare sopra cotone idrofilo imbevuto di alcool o vodka senza additivi per ridurre l'attacco.

Il motivo sono i vermi

allergia

Nelle reazioni allergiche, la tosse può verificarsi durante la notte. Ci sono casi in cui una persona ha un'allergia a un cuscino riempitivo o una coperta, il contenuto di un materasso, biancheria da letto o contatto con un allergene si verifica durante il giorno. Per determinare la causa esatta di allergie aiuterà test speciali dall'allergologo.

La tosse allergica è solitamente accompagnata da una sensazione di corpo estraneo, di solito è secca e pesante. La flemma può apparire, tuttavia di solito è abbastanza liquida, trasparente, tossisce senza troppe difficoltà.

In caso di osteocondrosi della cervice o toracica, nevralgia della colonna vertebrale toracica, una tosse da incisione secca può verificarsi durante la notte. Di solito è preceduto da dolore alla schiena e al collo durante il giorno, intorpidimento delle scapole e delle mani. Il sintomo può essere accompagnato da una sensazione di corpo estraneo, un nodo alla gola.

Le malattie dorsali sono una causa comune nelle donne. Per qualche motivo, le donne sono più suscettibili all'osteocondrosi e ad altre patologie simili.

Quale dottore contattare

Se la causa di questo sintomo non è chiara, dovresti consultare un medico. Dopo l'esame e il test, lo specialista si rivolgerà a un neurologo, cardiologo o ortopedico più appropriato.

Con raffreddori e infiammazione del rinofaringe dovrebbe immediatamente andare dal medico - otorinolaringoiatra. Se il sequestro si è verificato durante la notte e assomiglia all'asma, è meglio chiamare immediatamente un'ambulanza, poiché può essere fatale.

Come trattare

Per la nomina di un trattamento adeguato è necessario identificare la causa di questo sintomo. Non dovresti assumere droghe senza un medico, perché può solo danneggiare il corpo.
Per alleviare un attacco di tosse notturna, si consiglia di sedersi, bere un bicchiere d'acqua, respirare profondamente. Si consiglia di aprire la finestra per far entrare aria fresca nella stanza, questo per migliorare le condizioni del paziente.

Puoi anche applicare il trattamento dei rimedi popolari. Un buon rimedio per gli attacchi di tosse forte durante la notte è il miele. Si consiglia di sciogliere un cucchiaio in un bicchiere d'acqua e bere. Il miele ammorbidisce la tosse e aiuta ad alleviare un attacco, questo rimedio aiuta soprattutto con il raffreddore.

La tosse, di per sé un fenomeno spiacevole ed estenuante, diventa particolarmente insopportabile quando andiamo a riposare e di notte dormiamo. Ma non era lì. Nel pomeriggio, quando ci muoviamo, la tosse non è così invadente. Perché aumenta la posizione prona, è associato a tale fenomeno?

La tosse non è solo un sintomo del processo infiammatorio, come molti pensano, è anche un meccanismo protettivo per il corpo. È attraverso la tosse che avviene l'evacuazione di batteri patogeni, polvere ordinaria e qualsiasi altra particella estranea. Grazie a questo, i bronchi e la trachea vengono purificati e guariscono. E questo è un normale processo fisiologico.

Cause di tosse sdraiata

Esacerbato quando prendiamo una posizione orizzontale. Ciò si verifica perché il muco che si trova nel rinofaringe, non può anche dissolversi liberamente, come in una posizione eretta. Inizia ad accumularsi e intasare il rinofaringe, provocando una tosse riflessa. La stessa cosa accade nei polmoni: l'espettorato di una persona che si trova in una posizione prona non è in grado di dissolversi rapidamente ed efficientemente, poiché in questa posizione l'apporto di sangue ai polmoni rallenta.

Cause di tosse mentendo: di notte l'aria diventa più secca e più fredda e inizia a irritare la membrana mucosa della laringe, che provoca anche un attacco. Mentire più forte a tossire, quindi devi tossire sempre più intensamente.

Mentire la tosse e il suo trattamento

Cosa fare per alleviare lo stato di tosse continua? Il primo passo è quello di fornire un regime di bere: bere spesso tè caldo con marmellata di lamponi o ribes, latte caldo con un quarto di un cucchiaino di soda per tazza. Può essere risucchiato cucchiaino di miele di grano saraceno, fare un'inalazione di vapore: 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio per ogni tazza di acqua calda (fare attenzione inalazione ad evitare che un bambino ustionato), fare un impacco caldo, poi impacchettare, rilassarsi e rinfrescarsi.

Se la tosse è secca, la sfida è in, con espettorato. A tale scopo vengono utilizzati i mucolitici, cioè gli agenti che promuovono la diluizione dell'espettorato, il suo scarico più facile, ad esempio la Mukaltin. Ma non appena una tosse secca che giaceva cominciava a trasformarsi in uno stato di escreato, il farmaco doveva essere cancellato. Inoltre, è necessario bere le infusioni espettoranti di erbe medicinali: farfara, elecampane, rosmarino selvatico, althea, thermopsis, liquirizia. Tuttavia, bisogna fare attenzione: alcune erbe possono causare una reazione allergica. È anche necessario umidificare l'aria (pentole con acqua, asciugamani bagnati sulla batteria), effettuare la pulizia a umido, mantenere la temperatura nella stanza - 20-22 gradi, eliminare eventuali odori chimici.

Costante camminata e tosse in piedi.

C'è stato un effetto minimo e a quale dose?

Cosa fu trattato barbaramente con l'argento?
Per quali sono state le iniezioni di idrocartisone?
Puoi scaricare la relazione sull'esame ENT?

Prova a rispondere alle domande sui punti nel modo più accurato possibile.

La congestione nasale è presente?
L'appollaiarsi o la congestione è aggravata dalle cadute di temperatura (entrate da un freddo a una stanza calda e viceversa)?
Che cosa di solito è un fattore provocatorio oltre alla situazione?
C'è aridità nella stanza, fumo passivo / attivo, altri fattori irritanti?

Solo per la tosse

La tosse è una risposta adattiva volta a liberare le vie aeree dalle particelle intrappolate all'esterno o formate endogenamente. Una tosse lunga e dolorosa è una delle ragioni più frequenti per la ricerca di cure mediche. Questa malattia diffusa è fredda (SARS), quasi sempre accompagnata da tosse, e pazienti affetti da tosse cronica ad eziologia sconosciuta, sono 10-38% dei pazienti nella pratica del terapista della respirazione.

YM Mostovoy, A.V. Demchuk, Vinnitsa National Medical University. NI Pirogov

Spesso, il paziente non tossisce se stesso con il medico, ma la paura di essere un sintomo di una malattia grave, come il cancro ai polmoni.
Le complicazioni più frequenti di tosse sono stanchezza, malessere, insonnia, raucedine, mal di ossa, muscoli, sudore e incontinenza urinaria, che riduce in modo significativo la qualità della vita del paziente.
Il più difficile, e talvolta pericolose per la vita del paziente, complicazione - la sindrome bettolepsii, quando l'altezza l'attacco di tosse il paziente perde conoscenza, a volte in combinazione con i crampi.
La tosse, che è un'espirazione acuta, si verifica spesso in modo riflessivo, ma può essere causata arbitrariamente. Afferente del riflesso della tosse porzione arco riflesso formato dalle fibre dei trigemino, glossofaringea, nervi laringeo superiore del nervo vago. Il riflesso della tosse è solitamente iniziata dalla stimolazione delle terminazioni sensoriali nervose della cavità orale, seni paranasali, laringe, corde vocali, gola, il canale uditivo esterno, tubi di Eustachio, la trachea e la sua biforcazione, bronco dividendo le sedi (speroni bronchiali), pleura, pericardio, diaframmi, la porzione distale esofago e stomaco.
I recettori della tosse localizzati nelle vie aeree sono rappresentati da due tipi di terminazioni nervose:
• recettori rapidamente adattivi o irritanti che rispondono a stimoli meccanici, termici e chimici e si trovano nel tratto respiratorio prossimale;
• Con fibre C o C-recettori, stimolati da vari mediatori pro-infiammatori (prostaglandine, bradykinin, sostanza P, ecc.) E localizzati più distalmente.
Le zone riflesse più sensibili nel tratto respiratorio sono:
• superficie posteriore dell'epiglottide;
• superficie interchondrale anteriore della laringe;
• l'area delle corde vocali e lo spazio sub-accordo;
• biforcazione della trachea e lobi dei bronchi lobari.
Allo stesso tempo, verso le parti distali dell'albero bronchiale, la densità dei recettori della tosse diminuisce; allo stesso tempo, diventano più sensibili agli effetti irritanti che causano la tosse.
L'impulso che si genera durante la stimolazione delle zone riflesse viene trasmesso attraverso le fibre afferenti al centro della "tosse" situato nel midollo allungato. L'arco riflesso è chiuso da fibre efferenti dei nervi laringei, frenici e spinali ricorrenti che portano ai muscoli effettori - i muscoli del torace, del diaframma e dei muscoli addominali.
La tosse inizia con un respiro profondo, dopo di che la glottide si chiude e i muscoli respiratori si contraggono. A causa della tensione sincrona dei muscoli respiratori e ausiliari con una glottide chiusa, la pressione intratoracica aumenta, la trachea e i bronchi si restringono. Quando si apre la glottide, una brusca caduta di pressione crea nelle vie aeree costrette un flusso d'aria rapido (espirazione forzata), che trasporta lungo muco e particelle estranee.
Le cause della tosse sono piuttosto numerose: ce ne sono più di 50. Questi includono quanto segue.
I. Inalazione di varie sostanze irritanti (fumo, polvere, gas).
II. Aspirazione di corpi estranei, scarico del tratto respiratorio superiore o contenuto dello stomaco. Con sinusite o rinite, quando la secrezione dal naso scola lungo la parte posteriore della faringe o la malattia da reflusso gastroesofageo (GERD), la causa della tosse può rimanere non riconosciuta per un lungo periodo. A causa dell'irritazione prolungata, la mucosa bronchiale si infiamma, la sua sensibilità aumenta e la tosse aumenta.
III. Infiammazione e infiltrazione della mucosa delle vie aeree, loro compressione e broncospasmo:
• l'infiammazione (solitamente infettiva) è osservata nella bronchite acuta e cronica, bronchiectasie. Dopo aver sofferto di bronchite acuta, la tosse può persistere per diverse settimane a causa dell'aumentata sensibilità dei bronchi;
• causare tosse prolungata non solo nei bambini, ma negli adulti può avere la pertosse. Una diagnosi preliminare viene solitamente stabilita quando si analizza il decorso clinico della malattia e la diagnosi finale è sierologicamente;
• nell'asma bronchiale, la tosse è causata da infiammazione e broncospasmo. Il quadro clinico della malattia nella maggior parte dei pazienti è caratterizzato da mancanza di respiro, respiro sibilante, tosse e attacchi di dispnea. Difficoltà nella diagnosi di casi isolati di asma, quando la tosse è dominante o addirittura l'unico sintomo (malattia della tosse, spesso accompagnata da bronchite eosinofila - nel 13% dei pazienti con asma bronchiale);
• l'infiltrazione del tratto respiratorio si verifica nel carcinoma polmonare, carcinoide, sarcoidosi e tubercolosi;
• La pressione della trachea e dei bronchi ingrossati dei linfonodi, un tumore del mediastino o un aneurisma aortico.
IV. Malattie polmonari parenchimali: istiocitosi X, polmonite, ascesso polmonare.
V. Insufficienza cardiaca, probabilmente a causa di edema peribronchiale e interstiziale.
VI. Effetti indesiderati quando si assumono farmaci come inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina (ACE-inibitori). La tosse quando si verificano si verifica nel 5-20% dei pazienti, di solito nella prima settimana di trattamento, ma a volte diversi mesi dopo. Il probabile meccanismo dell'effetto inibitorio dell'ACE è un aumento del contenuto di bradichinina e sostanza P a causa del blocco dell'ACE, che distrugge questi mediatori della tosse.
VII. Tra le cause più rare dovrebbe essere attribuita la tosse riflessa psicogena, che si manifesta, ad esempio, nella patologia del canale uditivo esterno (tappi di zolfo), dell'orecchio medio, ecc.
Tuttavia, quando si considerano le possibili cause di tosse, è ovvio che lui, come ogni altro riflesso incondizionato, non svolge sempre la funzione di proteggere le vie respiratorie.
Diagnosi di tosse Nel determinare le cause della tosse, un ruolo importante è giocato da una storia raccolta professionalmente. Il primo passo è capire quanto segue.
1. Quanto dura la tosse?
2. L'infezione respiratoria lo ha preceduto?
3. Le riacutizzazioni stagionali sono tipiche? Ci sono soffocamento o respiro affannoso?
4. Ci sono secrezioni nasali, tosse frequente (rinite, sinusite), bruciore di stomaco o eruttazione (reflusso gastroesofageo)?
5. C'è la febbre? L'espettorato si allontana durante la tosse? Se sì, in che quantità e di che colore?
6. Esistono altre malattie o fattori di rischio (fumo, rischi professionali e fattori ambientali avversi)?
7. Il paziente assume un ACE-inibitore?
Esame fisico All'esame, si dovrebbe prestare attenzione ai possibili segni di insufficienza cardiaca. È necessario esaminare attentamente l'orofaringe: i follicoli ingranditi e l'iperemia della parete faringale posteriore o l'accumulo di muco su di esso sono caratteristici della sinusite e della rinite.
Il rilevamento dello stridore durante l'auscultazione dei polmoni indica l'ostruzione della laringe o della trachea; respiro sibilante secco, rantoli umidi a bolle medio-grandi - sulla sconfitta delle prime vie respiratorie. Il respiro affannoso umido mentre si inala è un tipico sintomo di edema polmonare e polmonite. Oltre alla polmonite, il crepitio inspiratorio è caratteristico delle malattie polmonari interstiziali.
La radiografia del torace e / o della tomografia computerizzata (TC) può rivelare alcune delle cause della tosse, come una formazione volumetrica nella cavità toracica, un limitato oscuramento del campo polmonare o una riorganizzazione reticolare del pattern polmonare. Le ombre anulari multiple sono caratteristiche delle bronchiectasie e l'allargamento bilaterale dei linfonodi basali è caratteristico della sarcoidosi. Se sospetti che la sinusite sia necessaria per eseguire una radiografia dei seni paranasali.
Lo studio della funzione respiratoria ci permette di distinguere tra tipi ostruttivi e restrittivi di disturbi della ventilazione. La diminuzione del volume espiratorio forzato in 1 secondo (FEV1) indica una caratteristica di ostruzione bronchiale di asma bronchiale o broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO). Tuttavia, spesso con l'asma, gli attuali indicatori di pervietà bronchiale possono essere vicini al dovuto. Disturbi restrittivi si verificano nelle malattie polmonari interstiziali e sono caratterizzati da una diminuzione della capacità vitale.
Test dell'espettorato L'espettorato purulento è caratteristico di bronchite cronica, bronchiectasie, polmonite e ascesso polmonare. Il sangue nell'espettorato è possibile per qualsiasi di queste malattie, ma prima di tutto è necessario escludere il cancro ai polmoni. L'esame dell'espettorato dovrebbe comprendere la microscopia di strisci colorati, Gram e Zil-Nielsen, citologia e citologia.
Metodi di ricerca strumentale. La broncoscopia in fibra è il metodo più accurato per diagnosticare il cancro del polmone. Durante lo studio, ispezionare tutte le vie aeree disponibili e prendere materiale per gli studi citologici e istologici. La broncoscopia viene eseguita anche quando si sospetta la sarcoidosi. Se i granulomi si trovano nella trachea o nei bronchi, viene eseguita la biopsia delle aree colpite. Con la membrana mucosa invariata delle vie respiratorie mostra biopsia transbronchiale del polmone. Per la diagnosi di bronchiectasie, il metodo più preciso è la tomografia computerizzata ad alta risoluzione. Può anche essere usato se si sospetta una malattia polmonare interstiziale.
Per valutare l'intensità della tosse, vengono utilizzate scale speciali per chiarire il grado di influenza della tosse sulla vita del paziente e per determinare il volume e la qualità della terapia necessaria (Tabella 1).

Diagnosi differenziale di tosse
Nella pratica clinica, la tosse spesso deve essere classificata in base al fattore causale. Di grande importanza diagnostica sono le informazioni sul tempo di comparsa della tosse, sulla sua produttività e sui sintomi associati.
Nel determinare l'eziologia della tosse, è importante stabilirne la durata. Per la durata della tosse acuta isolata che dura fino a 3 settimane e cronica - da 3 a 8 settimane o più. Tuttavia, tale divisione è in gran parte arbitraria e queste caratteristiche di tosse non si escludono a vicenda. Ad esempio, una tosse (inizialmente definita acuta) sviluppata durante l'infezione respiratoria in alcuni casi dura molto più a lungo di 3 settimane a causa del fatto che l'infiammazione può causare iperreattività bronchiale e, di conseguenza, la tosse diventa cronica. D'altra parte, la tosse cronica nei pazienti con bronchite cronica durante il periodo di esacerbazione della malattia con un trattamento adeguato può continuare per un periodo più breve, anche se ripetuto durante tutto l'anno. Secondo la ben nota definizione epidemiologica, la bronchite cronica è una malattia, il cui segno clinico principale è una tosse produttiva, osservata per un totale di 3 mesi o più per un anno, ad eccezione delle malattie note dei sistemi cardiovascolare o broncopolmonare. A questo proposito, un numero di autori propone di assegnare una tosse subaffilata che dura da 3 a 8 settimane e considerare la tosse cronica che persiste durante più di 8 settimane.

Tosse acuta
Le cause più comuni di tosse acuta comprendono raffreddore (infezioni virali respiratorie acute), sinusite batterica acuta, esacerbazioni di bronchite cronica, rinite allergica, pertosse.

La tosse con raffreddore è il risultato dell'irritazione meccanica delle aree del recettore con un segreto delle vie respiratorie superiori (intorpidimento postnasale, starnuti). Spesso, una tosse può durare a lungo a causa dello sviluppo o dello sviluppo di iperreattività dei bronchi.
Tuttavia, una tosse acuta può anche essere un sintomo di una malattia più grave - la polmonite, che può essere rilevata dall'esame a raggi X del torace.
La tosse acuta con insufficienza cardiaca è caratterizzata dal suo rafforzamento in posizione orizzontale e da una diminuzione della posizione seduta. Allo stesso tempo l'espettorato di muco può essere separato, spesso con una miscela di sangue, ci sono altri segni di insufficienza circolatoria. La natura della patologia cardiaca può essere stabilita mediante esame ecocardiografico. In alcuni casi, un segno differenziale o diagnostico può essere una diminuzione o una scomparsa della tosse dopo la nomina di farmaci diuretici e inotropi, che riducono la congestione nei polmoni.
Un'improvvisa tosse nei pazienti con tromboembolia polmonare (PE) è accompagnata, più spesso, da emottisi di varia gravità: da una piccola mescolanza di sangue all'espettorato al rilascio di sangue liquido scarlatto o scuro con muco. Il sintomo predominante in questi pazienti è l'improvvisa mancanza di respiro, una diminuzione della pressione arteriosa e dolore al petto. Indispensabile per la diagnosi è la valutazione dei fattori di rischio per l'embolia polmonare (tromboflebiti delle vene varicose degli arti inferiori, insufficienza cardiaca, accidente cerebrovascolare, neoplasie maligne, ecc.) determinazione del D-dimero nel sangue, rottura della nave contrastata nei polmoni durante l'angiopulmonografia.
L'indicazione dell'aspetto della tosse dopo l'assunzione di alcool e cibo consente di sospettare la disordinarietà dei muscoli faringei. Le situazioni più tipiche sono tosse che si verifica in pazienti con malattia di Parkinson, ictus, demenza, che possono avere un'aspirazione che provoca tosse cronica.

Tosse cronica
La causa più comune di tosse cronica è il fumo. Più del 50% dei fumatori che hanno abbandonato questa abitudine smetteranno di tossire nelle prossime 4 settimane, il che dovrebbe essere il trattamento principale.

Una tosse produttiva è una delle principali manifestazioni della BPCO e il trattamento di quest'ultimo deve essere diretto, tra le altre cose, a una diminuzione della produzione di espettorato e alla gravità dell'infiammazione delle vie aeree. Sebbene la suggestione della BPCO in pazienti che tossiscono abitualmente sia tradizionalmente espressa come una delle più frequenti, in realtà la proporzione della malattia tra le cause di tosse cronica nelle persone in cerca di cure mediche non supera il 5%. Farmaci anticolinergici per inalazione (ipratropio bromuro, tiotropio bromuro) possono ridurre la formazione di espettorato e l'intensità della tosse. La tosse durante l'esacerbazione della BPCO aiuta a ridurre l'uso di glucocorticosteroidi e / o antibiotici sistemici. Gli appuntamenti di farmaci antitosse non specifici dovrebbero essere evitati a causa dell'iperproduzione delle secrezioni bronchiali e, di conseguenza, delle violazioni della clearance mucociliare.
Le cause più comuni di tosse cronica nei pazienti che non fumano sono intorpidimento postnasale, BA e GERD, indipendentemente dal fatto che la tosse sia secca o produttiva. Quindi, secondo vari autori, le tre malattie di cui sopra sono responsabili dello sviluppo della sindrome della tosse cronica in pazienti che non fumano, con una radiografia intatta del torace, senza assumere un ACE-inibitore nel 91-94% dei casi. Nei "big five" delle più importanti cause di tosse cronica, oltre a quanto sopra, sono inclusi anche la bronchite cronica / BPCO (nei fumatori) e la risposta ad un ACE-inibitore.

Drip postnasale (postdrasal drip syndrom - PNDS)
La connessione della tosse cronica con patologia delle prime vie respiratorie non è sempre chiaramente tracciata, e quindi richiede un'ulteriore conferma. Tuttavia, molti autori indicano che il PNDS è una delle cause più comuni di tosse cronica. La diagnosi di PNDS può essere basata su tali disturbi come "una sensazione di correre giù per la gola", la necessità di frequenti "schiarirsi la gola" (tosse), l'accumulo di muco nella cavità nasale. Va notato che la tosse descritta con PNDS è, per definizione, secca, ma a causa della tosse del muco nasale che è trapelato alle vie respiratorie, nei reclami dei pazienti sembra produttivo.

Il PNDS è stato osservato in pazienti con varie forme di rinite, sinusite, compresa la rinosinusopatia poliforme. La rinite è la causa più facilmente diagnosticata di PNDS. La sinusite può essere sospettata clinicamente quando c'è dolore al viso (localizzazione dei seni corrispondenti), da una quantità significativa di secrezione mucosa o mucopurulenta, "risposta" alla terapia antibiotica. Radiografia / TC dei seni paranasali (rilevamento di ispessimento della mucosa e / o livello del fluido), la rinoscopia posteriore fornisce un'assistenza ovvia nella diagnosi di sinusite.
Il quadro clinico del PNDS (tosse, mancanza di respiro, respiro sibilante nei polmoni durante l'auscultazione) è causato dal flusso delle secrezioni nasali nella laringe e nella faringe. Il PNDS, da solo o in combinazione con altre malattie, è forse la causa più comune di tosse cronica, per la quale i pazienti si rivolgono a un medico. Le manifestazioni cliniche di PNDS non sono specifiche, pertanto, la diagnosi definitiva di tosse, come risultato del PNDS, non può essere fatta sulla base di prendere in considerazione solo i dettagli della storia e dei dati dell'esame fisico. In alcuni pazienti, la tosse può essere l'unico sintomo del PNDS.
La risposta alla terapia specifica (una combinazione di antistaminici di prima generazione con decongestionanti) è un passo cruciale nel confermare la presenza di PNDS come causa di tosse. Quindi, secondo M. Pratter et al. La terapia ex juvantibus aiuta a diagnosticare il PNDS in circa l'80% dei casi. Nella maggior parte dei pazienti, alcuni miglioramenti del sintomo della tosse si verificano già entro la prima settimana dall'inizio della terapia. Si presume che ciò confermi il ruolo dell'istamina nello sviluppo della tosse con PNDS, così come il possibile effetto antinfiammatorio degli antistaminici.
La chiave per risolvere la relazione tra rinite e tosse nelle infezioni banali e nell'asma può essere il concetto di J. Grossman - "una via aerea, una malattia" ("una via aerea, una malattia"), secondo cui l'infiammazione delle vie respiratorie superiore e inferiore dovrebbe essere considerato come un singolo processo patologico. L'efficacia degli antistaminici e dei glucocorticosteroidi inalatori (IGCC) nei pazienti con tosse "atopica" supporta anche questo punto di vista.
È importante sottolineare che nel trattamento del PNDS, gli antistaminici di generazione I hanno l'effetto migliore. I preparati dello stesso gruppo, ma senza effetto sedativo (II e III generazioni), hanno un'attività antispasica insufficiente e la loro efficacia terapeutica è variabile. Ovviamente, la tosse si fermerà completamente solo dopo la riabilitazione del rinofaringe, quindi è importante che l'otorinolaringoiatra partecipi al trattamento di questi pazienti.

Asma bronchiale
L'asma bronchiale (BA) è la seconda causa più comune di tosse cronica negli adulti. Tradizionalmente, l'asma viene diagnosticata quando viene rilevata un'ostruzione bronchiale, reversibile arbitrariamente o sotto l'influenza di broncodilatatori.
Tuttavia, gli esperti del National Institute of Health (NIH, USA) definiscono BA come "... una sindrome clinica caratterizzata da iperreattività dell'albero tracheo-bronchiale in risposta a vari stimoli", che suggerisce l'asma bronchiale, la principale caratteristica clinica della tosse, ovvero la variante della "tosse" la malattia.
Il termine "variante dell'asma" (variante dell'asma), o "tosse da asma" (variante della tosse asmatica), che descrive i casi di asma che manifestano tosse, è stata inizialmente proposta da F. Glauser. Nel 1979, W. Corrao et al. presentato osservazioni di 6 pazienti con tosse cronica, iperreattività bronchiale, buona risposta al trattamento anti-asma, ma senza ostruzione bronchiale e respiro sibilante. Successivamente, M. Pratter et al. suggerì il termine "asma predominante nella tosse" (tosse asmatica predominante), indicando che nella situazione clinica discussa, la tosse, insieme all'ostruzione bronchiale e alla mancanza di respiro, è parte dei sintomi dell'asma.
Un numero di autori descrive la cosiddetta bronchite eosinofila, caratterizzata dalla presenza di tosse, espettorato indotto da eosinofilia grave in assenza di iperreattività bronchiale. Tuttavia, se la bronchite eosinofila è una sorta di variante clinica di asma o di un complesso di sintomi indipendente è una domanda senza risposta.
Queste "varianti" di tosse, apparentemente o probabilmente (bronchite eosinofila) associate all'asma, rispondono bene alla terapia con IGCC. Tuttavia, va tenuto presente che l'effetto terapeutico dei corticosteroidi inalatori nei casi di "tosse d'asma" può essere ritardato (rispetto alla velocità di comparsa dell'effetto nei casi di BA classica).
La situazione è simile nei casi di bronchite eosinofila: quindi, una diminuzione significativa dell'intensità e della frequenza degli episodi di tosse e in parallelo la diminuzione osservata nell'eosinofilia nell'espettorato si osserva solo dopo 4 settimane dall'assunzione di budesonide.
I pazienti con la prevista natura asmatica della tosse cronica sono solitamente prescritti corticosteroidi per via inalatoria, la cui efficacia bassa può indicare una dose insufficiente di farmaci. In questi casi, può essere utile un breve corso di terapia con glucocorticosteroidi orali.
Poiché l'ostruzione bronchiale non è un attributo spirometrico obbligatorio di "asma della tosse", una strategia diagnostica alternativa è quella di sospendere temporaneamente la terapia con ICS. L'aggravamento di tosse annotato nello stesso momento conferma la validità di questa supposizione diagnostica. La conferma della correttezza della diagnosi è anche una diminuzione della iperreattività bronchiale con la ripresa dei corticosteroidi inalatori.
Come già accennato, i corticosteroidi inalatori dimostrano un'elevata efficacia terapeutica nei casi di tosse cronica associata all'asma. Tuttavia, si dovrebbe tenere presente che tale terapia può essere efficace nei casi di origine non asmatica della tosse, per esempio, GERD. È importante notare che in alcuni pazienti con malattia da reflusso nel citogramma del liquido di lavaggio bronchiale si riscontra un contenuto elevato di eosinofili, che è spiegato (come l'origine della tosse stessa) dall'infiammazione delle mucose delle vie respiratorie a causa di ripetuti episodi di aspirazione di contenuto acuto di stomaco.

Malattia da reflusso gastroesofageo
La MRGE viene diagnosticata nel 10-40% dei pazienti con tosse cronica. Nella GERD si ritiene che la tosse derivi dall'irritazione della mucosa del tratto respiratorio superiore (senza aspirazione), della mucosa del tratto respiratorio inferiore (con aspirazione) e / o della stimolazione dei recettori del riflesso esofagobronchico situati nel terzo inferiore dell'esofago con contenuto gastrico acido. In questo caso, una tosse può essere l'unica manifestazione della malattia da reflusso. Tuttavia, con un'attenta analisi della storia, la maggior parte dei pazienti può rilevare sintomi come bruciore di stomaco, disfagia, disfonia, "noduli" epigastrici, sapore sgradevole in bocca. Tipico è lo sviluppo della tosse quando si assumono determinati tipi di cibo. La tosse può essere aggravata quando si sposta in posizione eretta, poiché ciò causa il rilassamento dello sfintere cardiaco. Alcuni pazienti hanno notato la comparsa di tosse durante l'esecuzione delle procedure di igiene mattutina poco dopo il sollevamento.

Il test più sensibile e specifico nella diagnosi di GERD è il monitoraggio del pH esofageo a 24 ore. Quando si interpretano i risultati dei test, è importante determinare la frequenza degli episodi di reflusso (diminuzione del pH

Una tosse che aumenta durante una conversazione può essere il risultato di varie malattie. In altri casi, questo fenomeno è associato ad effetti ambientali avversi. Le cause di tosse durante la conversazione potrebbero essere le seguenti.

Periodo post-infezione

Il riflesso della tosse può continuare dopo un raffreddore o un'infezione per qualche altra settimana.

A questo punto, il funzionamento della mucosa delle vie respiratorie è compromesso e aumenta la sensibilità dei recettori della tosse.

In questo caso, la fisioterapia può aiutare a sentirsi meglio.

Quando tossisce causa un eccessivo lavoro delle mucose della cavità nasale e una copiosa secrezione di secrezioni mucose.

Le secrezioni confluiscono nel rinofaringe, accumulano e irritano i recettori, portando così al sintomo in questione, che è particolarmente doloroso durante la conversazione.

Anche la tosse si verifica quando una persona si trova in una posizione orizzontale.

Le cause della tosse in una conversazione sono molteplici e il trattamento deve essere diretto a eliminarle.

Pertosse

È una malattia di natura infettiva, che si verifica di più nei bambini. Nelle prime fasi, la malattia non causa alcun sintomo spiacevole, non c'è disagio e l'appetito non scompare.

Ma col passare del tempo, la tosse diventa più forte, gli attacchi aumentano, a volte causando nausea e vomito, nei casi più gravi, raggiungendo la cessazione della respirazione.

Simultaneamente con questi sintomi, la febbre del paziente, si sente debole.

Reflusso gastroesofageo

La causa della malattia è un tono basso della polpa gastrica, che causa l'ingresso di acido nell'esofago. Queste masse irritano la mucosa della laringe, causando un riflesso della tosse. Questa condizione è esacerbata quando il paziente inizia a parlare.

fumo

Il fenomeno della "tosse da fumatore" è molto comune nelle persone sopra i 35 anni che fumano molte sigarette al giorno. Di conseguenza, si verificano cambiamenti patologici nelle mucose. Gli attacchi si verificano durante il giorno.

asma

L'unica manifestazione della malattia è la tosse, il che spiega la difficoltà nel fare una diagnosi.

Può cambiare carattere, accompagnato da espettorato o essere asciutto, parossistico o singolo. La diagnosi viene effettuata utilizzando un test di iperattività bronchiale.

Una persona inizia a tossire dopo essere stata in una stanza polverosa, camminando nell'aria fredda o con intenso sforzo fisico.

allergia

Se il paziente ha un'intolleranza individuale a qualsiasi sostanza, allora una tosse in aumento inizia ad interagire con loro.

L'esacerbazione della malattia inizia durante il periodo di fioritura delle piante, un altro fattore provocante è la lana e il basso di animali domestici, prodotti chimici, profumi, cibo.

Il trattamento assumerà antistaminici ed eliminerà il contatto con una sostanza irritante.

Malattie del sistema cardiovascolare

Perché la tosse non tossisce in un adulto?

Con questa patologia, il cuore pompa il sangue debolmente, per questo, inizia a ristagnare nei polmoni.

Per questo motivo, i rigonfiamenti mucosi colpiscono i recettori che provocano la comparsa di tosse.

La malattia è anche caratterizzata da mancanza di respiro e una frequenza cardiaca accelerata.

Tappi di zolfo nelle orecchie

I recettori per la tosse si trovano anche nell'orecchio, quindi una tosse può essere presente per le malattie degli organi uditivi.

Neoplasmi oncologici

Molto spesso, un tumore canceroso è accompagnato da tosse, nei primi stadi è quasi impercettibile, e con esso c'è un espettorato chiaro. Con la crescita dell'istruzione, lo spasmo diventa più forte e le convulsioni sono più lunghe, è possibile notare il sangue nell'espettorato.

Farmaci per insufficienza cardiaca e ipertensione causano un effetto collaterale sotto forma di tosse quando si parla.

Solo uno specialista qualificato può determinare la causa esatta.

Quando una persona sta avendo una conversazione, la sindrome della tosse può verificarsi a causa dello stato di stress del paziente.

Se una persona sperimenta la depressione e i suoi sintomi per molto tempo, allora è necessario contattare uno psicoterapeuta.

Se l'irritazione inizia a causa di una situazione sfavorevole, allora ha semplicemente bisogno di essere cambiata, e il farmaco non è richiesto.

Se il paziente tossisce durante la conversazione, raramente disturba il paziente, quindi non c'è motivo di preoccuparsi e consultare un medico.

Dal momento che il motivo è minore e puoi liberartene da solo.

Se la sindrome fa soffrire una persona costantemente per un lungo periodo, è necessario consultare un medico.

La causa potrebbe essere seria e richiedere un trattamento serio.

Spesso la causa della tosse durante una conversazione sono varie malattie. Pertanto, se una persona ha una tendenza alla comparsa di raffreddori, è più facile prevenirli e non intraprendere un trattamento a lungo termine.

Misure per prevenire raffreddori e influenza:

  • evitare l'ipotermia;
  • vestirsi per il tempo;
  • monitorare l'umidità nella stanza;
  • evitare il surriscaldamento;
  • camminare all'aria aperta;
  • evitare il contatto con gli ammalati;
  • fare gargarismi profilattici;
  • rafforzare il sistema immunitario;
  • monitorare l'utilità della dieta;
  • usare complessi vitaminici.

La tosse nella conversazione può tormentare una persona per vari motivi. La natura del suo aspetto è il solito processo fisiologico che serve a purificare gli organi respiratori.

Malattie che causano tosse quando si parla

Quando si parla di tosse quando si parla, le ragioni possono essere molto diverse, che vanno dalla secchezza delle mucose, che termina con tumori maligni nel tratto respiratorio.

In alcuni casi, la violazione non richiede alcuna terapia, può essere eliminata garantendo la normale umidità e temperatura dell'aria.

Ingoda ha bisogno di una terapia combinata a lungo termine.

Tipi di tosse e loro caratteristiche

Una tosse può sorgere durante una conversazione in diversi casi. Per comprendere la natura della violazione nel corpo, è necessario scoprire quale tipo di spasmo preoccupa il paziente.

Dalla natura del muco, dalla sua presenza o assenza, dalla frequenza degli attacchi e dalla loro durata, è possibile formulare un'ipotesi sulla malattia che ha provocato il sintomo.