Ulcere bianche nella gola come segno di angina follicolare

Ogni secondo residente del nostro paese è soggetto a frequenti raffreddori. Ma non tutti possono riconoscere una tale malattia come una tonsillite follicolare, in cui ci sono piaghe bianche nella gola.

motivi

L'angina è una malattia infettiva delle tonsille, dovuta a una lesione della membrana mucosa di un microrganismo patologico chiamato streptococco. Viene trasmesso da una persona malata a una persona sana, tramite goccioline trasportate dall'aria o tramite percorsi di contatto.

Categorie di persone più esposte all'angina follicolare:

  • Adulti e bambini con immunità indebolita
  • Pazienti con malattie croniche della faringe
  • Pazienti in situazioni stressanti
  • I bambini, nel periodo di adattamento nelle scuole materne

Sintomi della malattia

I tipici segni clinici dell'angina follicolare sono:

  • segni di intossicazione (febbre, debolezza, mal di testa)
  • dolore alla gola durante la deglutizione
  • mal di gola bianca

L'intossicazione con l'angina arriva in cima. La temperatura può raggiungere 39-40 gradi, è difficile da vagare e dura fino a 3-5 giorni. E un fenomeno come le macchie bianche nella gola e nelle piaghe non assomiglia a pus sull'amigdala.

Ricordate! Non puoi scegliere o rimuovere questa placca!

Come distinguere una malattia virale da un mal di gola

Che nel caso di malattie virali, e nel caso di angina, è possibile trovare sintomi comuni. Ed ecco come distinguerli nella tabella sottostante.

Trattamento di angina

La lotta contro l'angina si svolge nelle seguenti aree:

È importante! Prima di descrivere ciascuna delle direzioni, l'attrazione del mal di gola deve essere notato che il paziente deve rispettare il rigoroso riposo a letto e la modalità di bere!

Terapia antibatterica

Obbligatorio nel trattamento di questa malattia è la nomina di antibiotici (vedi. Quali antibiotici da assumere con l'angina in un adulto).

Sono nominati sulla base dei seguenti criteri:

  • età paziente
  • il risultato di un tampone faringeo per sensibilità antibiotica
  • presenza di reazioni allergiche

Il criterio dell'efficacia dell'antibiotico è che le ulcere bianche nella gola diventano meno evidenti e il loro numero diminuisce.

I seguenti antibiotici sono più comunemente utilizzati:

  • Amoxicillina (nella pratica pediatrica, analoghi in sospensione - Augumentin o Amoxiclav)
  • Azitromicina (per bambini - Sumamed o Hemomitsin)
  • Cefalexina, sia nello sciroppo che nelle compresse
  • Cefazolina per iniezione intramuscolare
  • Ceftriaxone, anche sotto forma di iniezioni intramuscolari o endovenose

C'è anche un antibiotico locale. È usato quando un paziente ha piaghe bianche nella gola - questo è lo spray Bioparox (nella foto sotto).

Il bioparox può essere usato sia come antibiotico che come agente antinfiammatorio locale, il cui prezzo varia da 400 a 500 rubli a seconda della regione di residenza.

È importante! Per evitare complicazioni, gli antibiotici vengono assunti solo dietro prescrizione medica.

Trattamento con farmaci locali

Grande importanza nel trattamento dell'angina è data all'appuntamento delle droghe locali. Sono prodotti sotto forma di spray, losanghe e soluzioni per il risciacquo.

L'azione sulla mucosa della faringe di tutti i farmaci locali ha lo stesso, è:

  • antinfiammatorio
  • antisettico
  • guarigione delle ferite
  • immunoukreplyayuschee

I farmaci più comunemente usati sono Hexoral, Ingalipt, Tantum Verde, Lugol, Stopangin, Strepsils, Faringosept, Lizobact, soluzione di furatsilina, soluzione di Sextofag, ecc. Nell'applicazione locale delle suddette droghe insieme agli antibiotici, le ulcere bianche nella gola scompariranno una volta per tutte.

Procedure fisioterapeutiche

Del numeroso gruppo di procedure fisioterapeutiche per il trattamento dell'angina follicolare, solo gli uv della faringe sono adatti, purché non vi sia un aumento della temperatura corporea nel paziente. Pertanto, questo metodo di trattamento è utilizzato nella fase di recupero del paziente è abbastanza raro.

Trattamento sintomatico

Poiché l'angina è la sindrome da intossicazione più pronunciata, quindi, insieme al trattamento principale, vengono prescritti farmaci per il trattamento sintomatico.

Ad esempio, per ridurre la temperatura, tali preparazioni vengono utilizzate come:

  • paracetamolo
  • aspirina (controindicato fino a 12 anni)
  • tsitramon
  • ibuprofen (oltre all'effetto antipiretico, ha un effetto anti-infiammatorio, che aiuta molto bene quando ci sono piaghe bianche sulla gola)

Nella pratica dei bambini, usare solo due farmaci approvati, è - Ibuprofene e Paracetamolo.

Usando metodi di medicina tradizionale

I metodi della medicina tradizionale sono ampiamente usati nel trattamento dell'angina follicolare. Uno di questi metodi è il risciacquo della tintura faringea di calendula.

Istruzioni per l'uso: tintura pronta di calendula, acquistata in farmacia, diluita con 1 cucchiaino per 50 ml di acqua. Accarezzare 3-4 volte al giorno dopo i pasti. La tintura è controindicata nei bambini sotto i 12 anni.

Un'alternativa alla tintura di calendula nella pratica dei bambini è il decotto di camomilla. Preparare con le proprie mani al ritmo di 2 cucchiai di camomilla per 200 ml di acqua bollente, insistere per 20 minuti. Ampiamente utilizzato anche per il risciacquo della soluzione di soda e perossido di idrogeno.

In conclusione, vorrei sottolineare che quando appare un mal di gola bianco è molto serio. Non dovresti trattare facilmente una malattia come l'angina. In effetti, con il trattamento sbagliato, un mal di gola minaccia di gravi complicazioni dal sistema cardiovascolare e dai reni. In conclusione, ti proponiamo di visualizzare un video interessante in questo articolo.

Primo medico

Foto di faringite alla gola irritata

Probabilmente non ci sono persone del genere che non avrebbero mai avuto mal di gola. Tutti hanno affrontato un problema simile e più di una volta.

La faringite, questo è il nome dell'infiammazione faringea, porta molte sensazioni molto sgradevoli al paziente: un mal di gola, poi diventa difficile deglutire, e al mattino si ha la sensazione che frammenti di vetro siano stati versati nella faringe. Come distinguere la faringite da altre malattie e curare il mal di gola? Scopriamolo.

La respirazione orale è considerata il fattore principale che causa l'infiammazione nella faringe.

Quando una persona respira attraverso la bocca, l'aria non trattata, contenente inquinanti chimici, microbi, virus, funghi, agenti infettivi e altre fonti di infiammazione, entra nella mucosa faringea.

Gli esperti hanno scoperto che le cause della faringite nella maggior parte dei casi clinici (≈ 65-70%) sono di origine virale. L'infiammazione della gola è solitamente causata da tali virus:

  • respiratoria;
  • rhinovirus;
  • Influenza e parainfluenza;
  • Adenovirus.

Inoltre, la quota di rinovirus rappresenta circa 8 casi su 10 di faringite. Oltre agli agenti virali, fattori come possono innescare lo sviluppo di infiammazione in gola:

  • Barriera immunitaria patologicamente ridotta;
  • Malattie catarrali;
  • Ipotermia generale;
  • Eccessiva aria fredda sulla mucosa faringea quando si beve bevande ghiacciate o si respira bocca;
  • Disturbi e disturbi di origine endocrina;
  • Periodi acuti di patologie croniche;
  • Inalazione di polvere e aria troppo sporca;
  • Fumo di tabacco, compreso il fumo passivo;
  • Frequente abuso di alcol;
  • Dieta sbagliata, brulicante di cibi piccanti o salati;
  • Patologie croniche gastriche caratterizzate da frequenti bruciori di stomaco o eruttazione;
  • Assenza di tonsille (dopo tonsillectomia);
  • Lesioni cariose dei denti;
  • Trattamento a lungo termine con gocce nasali vasocostrittrici;
  • Naso che cola cronicamente e altre patologie, accompagnato da difficoltà nella respirazione nasale;
  • Frequenti infiammazioni del rinofaringe, dei seni paranasali (sinusite, sinusite, ecc.) O delle tonsille.

La faringite è caratterizzata da una varietà di sintomi, ma il disagio nell'area della gola è considerato il sintomo più caratteristico della malattia. Si manifesta con sensazione di solletico o formicolio, bruciore o secchezza, sensazione di corpo estraneo o inconveniente durante la deglutizione. Oltre al disagio, possono verificarsi altri sintomi:

  • Debolezza generale;
  • Mal di testa;
  • Leggero aumento della temperatura;
  • Un leggero aumento dei linfonodi occipitale e sottomandibolare, sensazione dolorosa quando viene premuto;
  • Dolore all'orecchio e congestione

Molte malattie possono essere mascherate per faringite, quindi l'autodiagnosi è inaccettabile. Solo uno specialista è in grado di distinguere la vera faringite da altre condizioni e raccomanda un regime di trattamento adeguato.

Il quadro clinico spesso assomiglia alle manifestazioni di tonsillite, quindi queste malattie possono essere facilmente confuse. La differenza è l'area della lesione, con tonsillite, l'infiammazione copre solo le tonsille, mentre la faringite è caratterizzata da infiammazione della faringe, come visto nella foto:

Le caratteristiche principali di diverse forme:

Catarral - la forma più comune, c'è un leggero rossore e gonfiore, non ci sono grossi cambiamenti sulla mucosa.

L'ipertrofia è caratterizzata da un aumento delle formazioni linfoidi, delle ghiandole caliciformi e dell'edema faringeo generale.

Atrofico - il muco in conseguenza dell'infiammazione cronica diventa più sottile e cessa di funzionare normalmente. I vasi sono più piccoli e più spessi che in una persona sana.

Il nome granulare parla da solo: la parete di fondo è ricoperta di "granuli" - tubercoli di colore rosso. Così come grumi e croste che sono difficili da rimuovere.

È anche importante capire che la forma della malattia può essere mescolata quando sono visibili segni di diversi tipi.

Lo sviluppo della patologia è il seguente:

  • La faringite acuta inizia con il solletico e tosse, secchezza o un nodo in gola;
  • Poi la temperatura del paziente aumenta leggermente, compare la difficoltà a deglutire, si manifestano sintomi di intossicazione (letargia, nausea, debolezza, dolore al collo, ecc.);
  • Ci può essere un odore sgradevole in bocca a causa della difficoltà nel separare il liquido;
  • La placca si forma sulla gola, appare il caratteristico rossore.

Tendenza a raffreddori frequenti, condizioni ambientali avverse, immunità patologicamente ridotta - questi fattori contribuiscono alla cronicità dei processi infiammatori nella faringe.

Inoltre, i pazienti la cui attività professionale è svolta in ambienti inquinati e polverosi, che hanno dipendenza da nicotina o che usano regolarmente bevande alcoliche forti, sono a rischio di diventare cronici.

La forma clinica cronica è caratterizzata dall'assenza di sintomi di temperatura, ma il paziente è costantemente preoccupato per la tosse e la sensazione di un oggetto estraneo in gola. Tali sintomi sono associati a cluster purulenti, localizzati sulla parete posteriore faringea.

Sono loro che sono la causa di un irrefrenabile desiderio di tossire e di liberarsi di una sostanza estranea. Tutto ciò influenza negativamente lo stato emotivo e mentale del paziente, diventa nervoso, ci sono problemi con il sonno, l'irritabilità e persino l'aggressività.

I processi infiammatori cronici nella faringe possono manifestarsi in diverse forme: ipertrofica, catarrale o atrofica. Come si differenziano?

La causa dell'infiammazione acuta è spesso un'ipotermia generale, l'abuso di bevande troppo fredde o l'inalazione di aria inquinata. Una tale forma infiammatoria è spesso accompagnata da raffreddori e ARVI.

Questa forma di faringite è spesso chiamata granulosa. Tale infiammazione è tipica per le persone che vivono in un clima umido o che lavorano in condizioni di elevata umidità, soggette a manifestazioni allergiche o che hanno dipendenze perniciose, ecc.

La forma granulare si sviluppa quando microrganismi patogeni vengono applicati alla mucosa faringea, che porta a gonfiore e arrossamento. Quindi, iniziano a formarsi pellicole alla faringe, che, se non trattate, vengono trasformate in piccoli granuli nodulari.

Per faringite granulare è caratterizzata da una gravità più luminosa dei sintomi:

  • I pazienti soffrono di tosse. Ciò accade a causa di accumuli di segreto non deviato di consistenza viscosa, che provoca irritazioni simili. Durante la notte, una grande quantità di sostanza mucosa viene raccolta sulla faringe, quindi al mattino i pazienti sono tormentati da una tosse sfrenata;
  • I pazienti lamentano dolore alla gola, secchezza e sensazione di solletico, difficoltà a deglutire.

La diagnosi di faringite granulare di solito non causa, quindi, la malattia viene diagnosticata con il consueto esame visivo della faringe. Se il tempo non viene curato, la patologia si trasformerà in una forma atrofica.

Questa è una semplice forma patologica, che è considerata la più semplice, la fase iniziale del processo infiammatorio cronico. Come in altri casi, il paziente ha la sensazione di un corpo estraneo in gola, solletico e prurito, che causa frequenti espettorazioni e tosse. La tosse mattutina a volte causa uno stimolo emetico. In assenza di una terapia adeguata, diventa una forma ipertrofica della malattia.

Una forma atrofica di infiammazione è considerata dai medici come lo stadio finale della malattia. È caratterizzato da secchezza e assottigliamento delle membrane mucose dei tessuti faringei. I pazienti praticamente non possono mangiare alcun cibo, perché qualsiasi contatto con la faringe causa forti dolori. A volte i pazienti perdono la capacità di respirazione orale, che è associata ad eccessiva secchezza della gola. Il riflesso della deglutizione scompare gradualmente, la voce del paziente spesso scompare, gli starnuti e le lacrime soffrono.

L'approccio terapeutico può differire leggermente a seconda della forma di faringite. Per il trattamento della forma acuta sono indicati i preparati antinfiammatori, analgesici e antisettici. Si consiglia di cospargere regolarmente la faringe con spray medicali, sciogliere varie losanghe o losanghe e sciacquare la faringe con propoli.

Se necessario, vengono prescritti farmaci antibiotici. Il medico consiglia inoltre di seguire una dieta che escluda piatti secchi, salati, piccanti e acidi. Tali restrizioni proteggeranno il tessuto faringeo interessato da irritazioni e lesioni, oltre a velocizzare significativamente il processo di guarigione.

Per quanto riguarda la forma infiammatoria granulare della patologia, al trattamento vengono applicati diversi approcci: conservativo e operativo. La terapia conservativa prevede il risciacquo regolare con preparazioni a base di erbe, inalazioni medicinali con eucalipto, salvia o camomilla.

I granuli formati sulla faringe dovrebbero essere cauterizzati con soluzione di iodio. Viene mostrata una dieta tradizionale. Se necessario, il medico rimuove chirurgicamente i granuli.

La faringite catarrale inizia a essere trattata con l'eliminazione del principale fattore causale e la normalizzazione della respirazione nasale. Gli antibiotici sono prescritti tenendo conto della natura dell'agente patogeno, ricorrono al trattamento riparativo. Il paziente è raccomandato riposo a riposo e riposo, che accelererà significativamente i risultati terapeutici.

La terapia per l'infiammazione della faringe atrofica è generale e locale. Al paziente vengono prescritti immunostimolanti, antisettici e antibiotici, farmaci antinfiammatori e omeopatici.

Prima di ogni ricevimento di medicinali, il paziente deve pulire la gola delle croste usando un risciacquo alcalino o usando uno spray antisettico. In un certo numero di casi clinici, il trattamento fisioterapico è indicato mediante procedure laser, UHF o UFD.

I processi infiammatori nella faringe nei bambini sono spesso confusi con patologie acute di origine infettiva, come la scarlattina o il morbillo. Ci sono stati casi in cui la faringite ha cercato di mascherare la difterite, ma è stata caratterizzata dalla presenza di pellicole biancastre o biancastre difficili da rimuovere sulla mucosa faringea.

Analogamente agli adulti nei bambini, la faringite si sviluppa a causa di reazioni allergiche, batteriche o virali. Il bambino ha sintomi:

  • Dolore minore durante la deglutizione;
  • Bruciore e solletico in gola;
  • Un leggero aumento della temperatura a circa 37,5-38 ° C.

Le caratteristiche della faringite infantile è il suo corso: più è grande il bambino, più facile è il processo infiammatorio. Nei neonati, la faringite di solito si presenta in forma grave ed è soggetta a complicazioni come adenoidite o mal di gola.

Il trattamento si basa su un abbondante regime di consumo di alcol, impacchi tiepidi alla gola, risciacquo con soluzioni alcaline, irrorazione della faringe con spray antibatterici, inalazione con erbe medicinali o oli essenziali. L'uso della terapia antibiotica è giustificato solo nel caso di origine infettiva della faringite o dello sviluppo di complicanze.

L'abitudine di credere che dolore e mal di gola siano spiacevoli, ma non una ragione per riflettere sulla propria salute, sta maturando in quasi ogni persona e invano. Questi sintomi possono significare un sacco di gravi malattie che possono causare danni significativi al corpo, andare in una forma cronica e terrorizzare i pazienti irresponsabili per il resto della loro vita. Uno di questi è faringite.

Le malattie della gola, compresa la faringite, possono essere una conseguenza o causa dello sviluppo di altre malattie. Con questa particolare definizione si intende l'infiammazione delle mucose sul retro della gola e della linfa. Può essere formata sullo sfondo di molti fattori, la cui base è l'irritazione della gola - una tantum e forte o permanentemente insignificante. Di conseguenza, si distinguono forme acute e croniche della malattia.

Questa è una malattia molto varia ed è impossibile determinarla da soli. I metodi tradizionali di trattamento del raffreddore sotto forma di latte con miele e tè con marmellata influenzeranno favorevolmente la gola, ma la malattia non guarirà. Inoltre, un ritardo nel trattamento appropriato può trasformare la forma acuta in faringite cronica con tutte le conseguenti conseguenze o contribuire alla diffusione dell'infezione ad altri organi.

Considerando le cause e i sintomi della malattia può essere suddiviso in diversi tipi di gravità:

  1. Catarrale o semplice - è facilmente trattato e il più delle volte si verifica, la maggior parte di essi appartiene alla forma acuta, ma può anche essere cronica;
  2. La variante ipertrofica è più grave, la sua caratteristica è una forte compattazione delle pareti della mucosa, la loro infiammazione e difficoltà di respirazione. Si riferisce alla forma cronica.
  3. La faringite atrofica è una caratteristica di cui la sclerosi a sviluppo rapido di tessuti linfatici e mucosi è la più pericolosa e difficile da trattare. Accompagnato da un forte dolore e assottigliamento del guscio, attraverso di esso si possono già notare i vasi, il muco si ispessisce ed è difficile da rimuovere.

Di seguito è riportata la foto-gola con diversi tipi di faringite. Anche le malattie sono suddivise in base al patogeno o alla causa:

  • Virale (il più delle volte prevalente - circa il 70% di tutti i casi, la maggior parte dei quali sono causati da rhinovirus);
  • batterica;
  • Allergico se gli allergeni sono la causa dello sviluppo;
  • fungine;
  • Causato da un trauma, è traumatico;
  • Emerse sullo sfondo di fattori irritanti, ad esempio, la costante grande quantità di polvere o la necessità di parlare molto.

Inoltre, la malattia è divisa in forme già note: acuta - con una manifestazione occasionale e cronica - con una serie di remissioni ed esacerbazioni.

I sintomi della faringite e il trattamento negli adulti che possono essere identificati correttamente da un medico possono essere diagnosticati in base alle sue cause. Sono:

  • Le infezioni, cioè, sono batteri, per esempio, stafilococco, virus (influenza), funghi Candida (candidosi), clamidia;
  • Se non esiste un'immunità specifica contro malattie come il morbillo o la pertosse;
  • Se da qualche parte vicino c'è infiammazione, per esempio, con sinus, carie, tonsillite, se c'è una curvatura del setto nasale e la respirazione è difficile;
  • Problemi con il tratto gastrointestinale, che comprendono l'ernia dell'esofago o il reflusso di alcuni tipi;
  • Malattie delle ghiandole, per esempio, il diabete. La causa può anche essere la menopausa, i cambiamenti nel corpo in questo contesto;
  • le allergie;
  • Varie deficienze - renale, cardiaca, polmonare;
  • Caratteristiche della struttura della gola e del tubo digerente;
  • Immunità ridotta a causa di affaticamento o malnutrizione, una mancanza permanente di vitamina A.

Più motivi una persona può elencare, più è probabile che diventi lo sviluppo della faringite, ma la loro presenza non provoca necessariamente lo sviluppo della malattia.

Oltre alle cause che aumentano il rischio di faringite, ci sono anche alcuni fattori di rischio:

  • La presenza nell'aria appare regolarmente molta polvere, altri inquinanti, inclusi prodotti chimici dannosi, nelle o vicino agli impianti di produzione, gas caustici;
  • Inosservanza della temperatura di cibi e bevande, inalazione di aria molto calda o fredda;
  • Bere regolarmente o fumare prodotti a base di tabacco di qualsiasi natura;
  • Costante tensione eccessiva delle corde vocali a causa di specifiche professioni, ad esempio, se una persona canta o parla molto;
  • Rimozione delle tonsille, che porta ad un aumento dei microrganismi nocivi nella gola;
  • Respirare attraverso la bocca a causa della difficoltà a far passare aria attraverso i passaggi nasali.

Se una persona è a conoscenza di un qualsiasi problema dall'elenco delle ragioni per lo sviluppo della faringite, deve evitare accuratamente i fattori di rischio summenzionati - la loro combinazione aumenta notevolmente la probabilità di sviluppare la malattia.

Una variante acuta dello sviluppo della malattia comporta l'impatto sulla laringe di un numero sufficiente di fattori negativi, ad esempio mezz'ora in una stanza ghiacciata o due gelati in una giornata calda, che consentono lo sviluppo di infezioni. Inoltre, la causa può essere una grande dose di alcol, bruciando le zone di gara e altri fattori di rischio.

Considera quali sintomi la faringite ha una forma acuta, come trattarla, effettuare la profilassi e cosa temere in forme avanzate.

La malattia può essere identificata dai seguenti sintomi:

  • All'improvviso appare una gola piuttosto graffiante;
  • Quando i muscoli della tensione della laringe, il paziente si sente dolore acuto e grave;
  • Tosse e l'espettorato è assente con esso e più va avanti, più la gola fa male e irrita;
  • Una persona costantemente inconsciamente deglutisce, poiché l'accumulo di muco è sentito come un oggetto estraneo;
  • Il dolore può dare alle orecchie;
  • Le temperature possono salire a 37,5 gradi, molto raramente;
  • Malessere generale, debolezza, debole appetito;
  • I linfonodi sono ingranditi.

Esternamente, la forma nitida è facile da vedere, guardando la parete posteriore della laringe nello specchio. Diventerà rosso, si gonfierà, appariranno piccole ma visibili piaghe. Con alcune specie possibile placca.

Se la forma acuta non viene trattata, può portare a:

  1. Faringite cronica;
  2. Alcune specie possono causare ascessi paratonsillari con eritema ed edema;
  3. L'infiammazione può scendere negli organi inferiori e causare malattie specifiche come la bronchite o la tonsillite, compresa la polmonite;
  4. glomerulonefrite;
  5. Forse lo sviluppo dei reumatismi.

Garantito per curare la faringite di forma acuta è possibile solo dopo una corretta diagnosi. Il corso dovrebbe essere completo e prendere in considerazione tutto:

  1. Potenza. Nella dieta non dovrebbe essere nulla che irriti la gola - il tè caldo, i succhi di ghiaccio, i cibi aspri, aspri e aspri sono assolutamente controindicati. Cerchi tè, latte, zuppe, purè di patate e cereali dolci.
  2. Modalità. Assicurati di stare a letto, scaldare, parlare di meno, cantare e in genere aprire la bocca. La stanza deve essere ventilata, inumidita. Assicurati di tenere le gambe avvolte, sarà utile per il pediluvio con oli essenziali. Assicurati di rinunciare a tutti i tipi di fumo.
  3. Gargarismi con farmaci (clorexidina) o decotti di erbe (camomilla, propoli). Sono possibili spray come bioparox o eucalipto.
  4. Immunità degli assistenti. Delle compresse saranno rilevanti Lisobakt e simili. Hai bisogno di ricostituire costantemente le scorte di vitamina C, bere tintura di Eleuterococco o cinese Schisandra.
  5. Farmaci antivirali, vengono prescritti antibiotici a seconda del tipo di faringite e delle sue cause.
  6. Il trattamento dei sintomi è prescritto individualmente, ad esempio, se il paziente non riesce a dormire a causa di una forte tosse, questa condizione è alleviata.

Il rispetto di tutte queste misure aiuta a ridurre rapidamente e senza conseguenze la forma acuta della faringite.
prevenzione

Al fine di ridurre il rischio di malattia, è necessario:

  • Avere un'aria umida nell'appartamento;
  • Proteggi i piedi e la gola dal freddo;
  • Non bere tè caldo e altre bevande, non abusare dei condimenti;
  • Vestito per il tempo;
  • Mangia un sacco di vitamine C, A;
  • Non mangiare troppo di notte;
  • Cambia uno spazzolino ogni tre mesi (si accumulano batteri nocivi su di esso);
  • Trascorrere le vacanze in un clima caldo e umido, preferibilmente sul mare.

Faringite cronica - la malattia è più grave che acuta. Si manifesta sia contro una vista semplice non ingrandita, sia a causa del normale effetto distruttivo sulla mucosa della gola.

È importante capire che la faringite cronica è un cambiamento di due stadi: le esacerbazioni, durante le quali la malattia presenta sintomi dello stadio acuto e della remissione, che presenta sintomi specifici e più sfocati.

Quando il paziente non è in condizioni aggravate, la condizione della laringe è la seguente:

  • Nella sua forma semplice, è edema, un leggero, ma costante grattarsi, sensazione di un oggetto estraneo nella gola, tossire il muco, può esserci bruciore e secchezza. In questo caso, né il dolore né la temperatura non lo faranno;
  • La forma ipertrofica aumenta anche la linfa, la gola inizia a far male, fa male, si vuole costantemente tossire, c'è un odore sgradevole dalla bocca dovuto all'accumulo di muco;
  • Forma atrofica - il muco diventa più spesso, è difficile liberarsene, si formano dense croste sulla laringe. Il dolore e quando si tossisce può uscire dalle particelle dei tessuti cheratinizzati, diventa più difficile respirare, poiché aumenta il desiderio di tosse.

La forma cronica della faringite influisce molto sulla voce: una persona, mentre parla, si stanca rapidamente e prova disagio.

Le conseguenze dell'esecuzione di forme croniche sono pietose:

  • Reazioni autoimmuni;
  • Danni agli organi interni - reni, cervello, cuore;
  • Nell'infanzia si può sviluppare edema e il soffocamento si verificherà in un sogno.

Per il trattamento della forma cronica in un adulto, è necessario distinguere il tempo di esacerbazione, durante il quale è necessario essere trattati come nella forma acuta e il decorso nascosto della malattia. Nel secondo caso, è bene eseguire misure tipiche o preventive, ad esempio, riposare in un clima caldo vicino al mare o bere latte tiepido con miele e burro per la notte, indossare calze calde e riscaldarsi in condizioni climatiche stagionali.

La migliore prevenzione della faringite cronica è prevenirla. Altrimenti, è necessario eseguire le stesse procedure previste per la prevenzione della forma acuta, soprattutto considerando le stagioni e il cambiamento delle stagioni. Un paziente con questo tipo di malattia dovrebbe capire che qualsiasi bicchiere di bevanda ghiacciata o una sigaretta affumicata può portare a una ricaduta.

Dopo aver visto foto e video in un articolo o in un libro, puoi dare un'idea abbastanza chiara della faringite ed è impossibile imparare come diagnosticare. Per fare una diagnosi del genere, il medico e il paziente stesso possono guardare la laringe e capirla. Tuttavia, solo uno specialista con un occhio esperto e risultati dei test può determinare lo stadio, il tipo, l'agente patogeno della malattia.

Per la diagnosi, viene eseguito un esame visivo, dopo il quale il medico prescriverà uno striscio - per determinare il tipo di infezione e un gruppo specifico di agenti patogeni. A volte, per una ricerca più dettagliata, viene eseguita la faringoscopia. Senza una conoscenza accurata del tipo di malattia, il trattamento rischia di essere inefficace e le condizioni del paziente peggioreranno.

Come si può curare la faringite senza un medico e una medicina? Niente da fare! Ma per sostenere la gola, alleviare i sintomi e saturare il corpo con vitamine per migliorare l'immunità è del tutto possibile.

L'acqua di mare normale funziona bene. Può essere ottenuto da acqua purificata, tiepida, non minerale, aggiungendo sali speciali. Più facile da acquistare in farmacia. Questo liquido vale la pena di fare dei gargarismi e di sciacquare il naso.

I bagni riscaldanti hanno un effetto benefico su tutto il corpo e, con l'aggiunta di oli profumati di eucalipto, stimolano il sistema immunitario, effettuano l'inalazione leggera, rilassano e alleviano lo stress. Inoltre, è possibile aggiungere infusi di timo ai bagni, accelerando così il processo di recupero.

Un ruolo separato è svolto da liquido. Hai bisogno di bere almeno 2, ma non più di 4 litri di acqua calda al giorno. Potrebbe non essere un tè forte con e senza marmellata, infusi alle erbe, succhi neutri, non aspri e non taglienti. Vale anche la pena di umidificare a fondo l'aria nella stanza, questo può essere fatto utilizzando un dispositivo speciale o semplicemente mettendo un asciugamano umido sulla batteria.

Durante l'intero trattamento, la gola dovrebbe essere calda. Le impacchi caldi non hanno bisogno di fare, possono peggiorare, ma avvolgere una calda sciarpa di lana sarebbe un'ottima idea. La cosa principale da ricordare è che qualsiasi trattamento nazionale dovrebbe andare insieme ai farmaci.

Mal di gola Quante volte hai sentito questa espressione da parenti e amici. Le cause del mal di gola sono molte. Con mal di gola, una persona si rivolge a un otorinolaringoiatra, un terapista, un pediatra e un medico generico. Il mal di gola può essere causato da agenti infettivi e non infettivi.

Mal di gola e faringite

Il più delle volte, mal di gola si verifica con angina e faringite. Fino al 70% dei casi di infiammazione delle tonsille e della faringe sono causati da virus, tra i quali i più comuni sono la corona e i rinovirus. Il restante 30% sono batteri, funghi e altri microrganismi. Tra i batteri, fino all'80% sono streptococchi β-emolitici del gruppo A (Streptococcus pyogenes, GABHS).

L'infezione può arrivare nel tratto respiratorio superiore da goccioline trasportate dall'aria. Nella tonsillite cronica si verifica spesso l'autoinfezione (autoinfezione da focolai locali di infezione). Molto spesso, angina, rinite e sinusite sono combinati con faringite - infiammazione della faringe.

La parte superiore della faringe è infiammata dalla diffusione dell'infezione del naso e dei seni paranasali. L'infiammazione della porzione centrale della faringe viene spesso rilevata in combinazione con l'infiammazione della cavità nasale, della bocca e delle tonsille.

Fig. 1. Sulla foto faringite. Mucosa della gola iperemica. Può essere visto come il pus scorre lungo la parte posteriore della faringe dalla cavità nasale.

  • Con le infezioni da rinovirus e micoplasma, il mal di gola è debole.
  • Gravemente mal di gola con infezione da adenovirus, influenza e infezione da streptococco
  • Infezione streptococcica delle tonsille e della faringe si verifica con febbre alta e intossicazione.
  • L'infezione da adenovirus si verifica con sintomi di congiuntivite.
  • Quando sono infetti dal virus dell'influenza, appaiono tosse e naso che cola.
  • Quando vengono infettati dal virus dell'herpes simplex, le vescicole appaiono sulla membrana mucosa della bocca e della faringe, dopo aver aperto le ulcere dolorose che si formano.
  • La mononucleosi infettiva si manifesta con sintomi di tossiemia e linfonodi ingrossati.

Fig. 2. La foto mostra angina catarrale acuta e faringite. L'iperemia di area di rulli laterali, un palato morbido e una gola è annotata.

Fig. 3. Nella foto foto della faringite cronica. La malattia si verifica sullo sfondo di un'infezione batterica nei seni paranasali e tonsille. Come risultato di frequenti processi infiammatori, la mucosa faringea è ipertrofica. I follicoli sono ingranditi e si innalzano sopra la sua superficie.

a contenuto ↑ tonsillite follicolare

Mal di gola con tonsillite follicolare. La tonsillite follicolare è sempre difficile, con temperatura corporea e intossicazione elevate (fino a 39 ° C).

L'infiammazione colpisce la mucosa, i follicoli e gli strati profondi delle tonsille.

Il mal di gola peggiora quando deglutisce e spesso si irradia all'orecchio. I linfonodi sono sempre ingranditi. C'è dolore alla loro palpazione. La malattia dura dai 6 agli 8 giorni.

Fig. 4. Nella foto tonsillite follicolare. I follicoli sono ingranditi e si innalzano sopra la superficie della mucosa.

al contenuto ↑ Angina purulenta

Tonsillite purulenta (lacunare) si verifica con l'infiammazione, che è associata con l'effetto sui tessuti dei batteri piogeni e neutrofili, leucociti e linfociti opposti a loro. Gli streptococchi svolgono un ruolo importante nello sviluppo di mal di gola lacunari. Entrambe le tonsille sono sempre influenzate.

Tonsillite purulenta (lacunare) si verifica con una clinica pronunciata e sintomi. Niente tosse I linfonodi regionali sono ingranditi. C'è il loro dolore alla palpazione. La malattia dura da 6-8 giorni o più.

Fig. 5. Nella foto tonsillite purulenta. Le tonsille sono ingrandite. Pus e spine purulente nelle lacune.

al contenuto ↑ Esacerbazione di tonsillite cronica

Spesso mal di gola con esacerbazioni di tonsillite cronica. La tonsillite cronica si forma a causa dell'angina ricorrente con il coinvolgimento delle tonsille nel processo e lo sviluppo di una reazione allergico-tossica nella maggior parte dei casi.

Inizialmente, l'infiammazione colpisce solo le lacune e la cripta delle tonsille. Nel tempo, il processo infiammatorio si estende oltre le lacune e si diffonde al tessuto linfoide, che costituisce la parte principale delle tonsille.

Successivamente, il processo infiammatorio cronico è localizzato solo nel tessuto tonsillare, dove si formano microabscessi. Le tonsille stesse sono allargate e allentate a causa dello sviluppo di tessuto connettivo cicatriziale, che nel tempo sostituisce la maggior parte del tessuto linfoide di un organo.

Grave mal di gola preoccupa sempre il paziente con complicazioni del mal di gola, quando infiltrati infiammatori compaiono nel tessuto quasi alimentare, spesso al suo polo superiore. Con uno sviluppo negativo della malattia, si forma un ascesso nel sito dell'infiltrato infiammatorio, che richiede un trattamento chirurgico.

Fig. 6. Nella foto tonsillite cronica. L'amigdala a sinistra è notevolmente ingrandita. Ampia proliferazione del tessuto connettivo nelle tonsille e nei tessuti circostanti. Nelle lacune di pus e spine purulente.

Fig. 7. Nella foto la complicazione della tonsillite cronica è il mal di gola flemma. Il processo infiammatorio è passato dal tessuto linfoide al tessuto vicino-mandorla.

Fig. 8. Complicazioni di tonsillite cronica - ascesso paratonsillare. La formazione sferica (ascesso) sposta le arcate palatine e il palato molle nella direzione opposta.

a contenuto ↑ tonsillite adenovirale

Mal di gola con quinsy adenovirale. La tonsillite adenovirale inizia sempre acutamente e si verifica con la sconfitta di molti organi, causando rinite, faringite, bronchite, polmonite, congiuntivite, cheratite. Molto spesso con l'infezione da adenovirus, la faringe e la membrana mucosa dell'occhio sono colpite. La faringocongiuntivite è una manifestazione classica dell'infezione adenovirale. Il suo primo e primo sintomo è la congestione nasale, insieme con la quale si sviluppano i sintomi di una gola - faringite e tonsillite.

al contenuto ↑ Herpangina

Mal di gola con herpes mal di gola. Herpangina è causata dai virus Coxsackie. Gli agenti patogeni sono comuni ovunque. Il loro serbatoio è una persona malata e animali. Soprattutto molte malattie sono registrate in estate e in autunno.

L'esordio della malattia è simile all'influenza. Un naso che cola e sintomi di intossicazione. Quando esposti ad un agente virale sotto l'epitelio della parete posteriore faringea, palato molle, archi palatine e tonsille compaiono bolle contenenti liquido di colore chiaro. Attorno a loro c'è un alone di colore rosso. Nel corso del tempo, le bolle scoppiano. A volte la localizzazione delle bolle ulcerare e suppurare. La malattia è accompagnata da grave mal di gola.

Fig. 9. Nella foto herpes mal di gola. Piccole bolle (pustole) sono visibili sulle tonsille e sulla mucosa faringea, che si uniscono, quindi si aprono e formano piaghe.

Fig. 10. Nella foto herpes mal di gola in un bambino.

al contenuto ↑ mal di gola fungino

Fig. 11. Nella foto angina con candidosi.

Mal di gola con tonsillite fungina. I funghi sono sempre in bocca. Tuttavia, la malattia si sviluppa solo nel caso di un forte calo dell'immunità e di un trattamento antimicrobico inadeguato. La malaria fungina si sviluppa spesso con candidosi orale, quando il fungo colpisce la mucosa orale, la lingua e la gola. Il paziente è preoccupato per la secchezza e grave mal di gola.

Le più comuni malattie della gola sono faringite e mal di gola. Fino al 70% dei casi di infiammazione delle tonsille e della faringe sono causati da virus. Il restante 30% sono batteri, funghi e altri microrganismi. Tra i batteri, gli streptococchi β-emolitici del gruppo A (Streptococcus pyogenes, GABHS) costituiscono l'80%.

Uno striscio di faringe e naso per la diagnosi di difterite e un test rapido per la determinazione dell'antigene streptococcico è la base per la diagnosi di angina.

Puoi leggere il trattamento di tonsille e gola nell'articolo.
Tutto sul trattamento del mal di gola: raccolta di antibiotici, gargarismi e spray.

In caso di dolore alla gola e rash sulla pelle e sulle mucose, le malattie infettive come il morbillo, la scarlattina e la rosolia dovrebbero essere escluse.

al contenuto ↑ Morbillo

Mal di gola con il morbillo. Il morbillo è una malattia virale acuta. La malattia si presenta con temperatura corporea molto alta e sintomi di intossicazione.

Sulla pelle appare rash maculopapulare. Le mucose della bocca, del tratto respiratorio e degli occhi sono infiammate.

Se osservati nel palato molle e nella mucosa orale, i punti rossi sono visibili, inizialmente piccoli, ma poi diventano confluenti in natura (il morbillo enanthema).

Fig. 12. Lesioni della mucosa orale e della faringe per il morbillo. Nel palato molle e nella mucosa orale, i punti rossi sono visibili, inizialmente piccoli, ma poi diventano confluenti (morbillo enanthema).

al contenuto ↑ Scarlattina

Mal di gola con scarlattina. La scarlattina è una malattia infettiva acuta causata dallo streptococco emolitico di gruppo A (Streptococcus pyogenes). L'angina con scarlattina è un sintomo tipico della malattia. All'inizio della malattia ha segnato mal di gola catarrale. La faringe assume un colore rosso vivo ("bocca fiammeggiante"), i confini dell'iperemia sono chiari. Colore di sfondo chiaro. Le tonsille palatine aumentano di dimensioni e si coprono di film grigio-sporchi, che possono essere facilmente rimossi con una spatola.

Il processo necrotico può diffondersi nella profondità dei tessuti, catturare il pavimento della bocca, l'arco e il palato molle. L'angina può acquisire una forma gangreno-emorragica. Accompagnare la malattia mal di gola e alitosi.

Fig. 13. Sulla foto angina con scarlattina. Quando si verifica una malattia, la faringe acquisisce un colore rosso vivo ("gola fiammeggiante"). L'amigdala a sinistra è ricoperta da un film grigio-sporco.

Fig. 14. Nel linguaggio fotografico per la scarlattina (granuloso e rosso vivo).

al contenuto ↑ Rubella

La rosolia è una malattia virale trasmessa da persona a persona con goccioline trasportate dall'aria. La malattia è caratterizzata dall'aspetto sulla pelle della schiena, delle natiche e delle superfici estensorie degli arti delle macchie rosse con bordi lisci e linfonodi cervicali ingrossati. Piccole macchie rosa pallido appaiono sulla mucosa faringea. I fenomeni di infiammazione procedono con calma, il dolore non è particolarmente preoccupato per il paziente.

a contenuto ↑ difterite

La difterite è una malattia infettiva. Si verifica sempre con intossicazione e infiammazione delle tonsille, sulla cui superficie, oltre che sulla mucosa orale e lungo il bordo delle gengive, appaiono film fibrosi di colore bianco-grigiastro, densi, che vengono rimossi con difficoltà.

Mal di gola - il sintomo principale della malattia.

Fig. 15. Sulla foto angina con difterite.

a contenuto ↑ stomatite aftosa

Fig. 16. Nella foto stomatite aphthous herpetic.

Mal di gola con stomatite aftosa. Ulcerazioni arrotondate sulla mucosa orale (afte) derivano da rotture delle bolle, che si formano spesso in bambini con malattie dello stomaco e intestino che soffrono di diatesi.

Negli adulti, la malattia si verifica con commozione cerebrale e ictus, dopo l'influenza, mal di gola, ulcera gastrica, malattie intestinali e enterocolite acuta.

Grave mal di gola, alitosi e eccessiva salivazione sono i principali sintomi della malattia.

al contenuto ↑ Ascesso di Zagopodia e flemmone del pavimento della bocca

Mal di gola con ascesso faringeo e flemmone del pavimento della bocca. Cellulite - infiammazione purulenta diffusa della cellulosa, ascesso - limitato accumulo di pus nei tessuti.

Gli ascessi di Zaglottes si verificano esclusivamente nell'infanzia, che è associata alle peculiarità dello sviluppo del sistema linfatico.

Le cause del flemmone del pavimento della bocca sono bolle, mal di gola, lesioni della mucosa. Ma la causa più comune è un'infezione che si diffonde dai denti malati.

Ascesso e cellulite portano al fatto che il paziente non può aprire la bocca (trisma) e la sua testa è inclinata verso il lato doloroso.

Fig. 17. La foto mostra il comune processo infiammatorio purulento del pavimento della bocca. L'infezione si è diffusa dall'area del dente malato.

al contenuto ↑ Epiglotite

Fig. 18. La foto epiglotina nel bambino.

Mal di gola con epiglotite. L'infiammazione dell'epiglottide è più comune nei bambini piccoli. La causa della malattia è un bacillo di hemophilus.

Aumento della temperatura corporea, mal di gola, sbavando e congestione nasale, una voce sorda e rauca sono i principali sintomi della malattia. All'esame, è possibile vedere il gonfiore e l'iperemia dell'epiglottide.

La faringoscopia infantile viene effettuata con molta attenzione a causa della possibilità del laringospasmo, che porta alla morte.

a contenuto ↑ mal di gola quando irritato mucoso

  • aria secca e calda, fumo di sigaretta,
  • dopo gastro- e broncoscopia,
  • durante l'ipotermia associata all'uso di bevande fredde, gelati,
  • quando si usa aceto e spezie,
  • con applicazione topica di agenti vasocostrittori.

a contenuto ↑ Mal di gola con malattie dell'esofago e dello stomaco

Con esofagite, gastrite, colecistite, reflusso gastroesofageo, vene varicose esofagee e diverticoli faringei-esofagei, i pazienti spesso lamentano dolore alla gola di diversa natura e intensità.

Mal di gola con malattie dell'esofago e dello stomaco - esofagite, gastrite. colecistite, reflusso gastroesofageo, vene varicose esofagee e diverticoli faringei-esofagei.

a contenuto ↑ Mal di gola con alcune malattie veneree

L'infiammazione della gola si verifica a seguito di rapporti sessuali orali durante la trasmissione dell'infezione da pazienti con gonorrea, clamidia e sifilide.

Fig. 19. Nella foto la sconfitta della faringe con la gonorrea.

a contenuto ↑ Mal di gola per alcune malattie

Mal di gola e sensazione di gonfiore possono verificarsi con infarto miocardico, tumori della laringe, faringe, esofago e ghiandola tiroidea. La sconfitta della faringe con la gonorrea è spesso asintomatica. A volte c'è arrossamento della faringe con essudato purulento e un aumento dei linfonodi regionali.

a contenuto ↑ Carenza di vitamine

Fig. 20. Nella foto una lingua povera con crepe profonde è un segno di una mancanza di ferro e vitamina B3 nel corpo.

Il mal di gola può essere causato da una mancanza di vitamine nel corpo. Mal di gola nella leucemia quando la perdita di ferro porta a glossite, disfagia, cheilite (fessure agli angoli della bocca), distrofia delle unghie, dermatite seborroica, blefarite (infiammazione delle palpebre) e congiuntivite. Questo complesso di sintomi è chiamato "sindrome di Plummer-Vinson".

  • Il mal di gola può essere associato a mucose secche che si verificano quando c'è una carenza di vitamina A nel corpo.
  • Mal di gola e bruciore in bocca si verificano durante il pasto e parlando con una mancanza di vitamina B2. La malattia è accompagnata da dermatite, cheilite (angoli nella bocca) e glossite.
  • Mal di gola si verifica quando c'è carenza di vitamina C. La malattia è accompagnata da infiammazione delle gengive, mucosa orale e tonsille palatali, mobilità ridotta e perdita dei denti.

Mal di gola e bruciore compaiono nella lingua con anemia carente di B12.

Questo tipo di anemia si sviluppa con un apporto insufficiente di vitamina B12 nel corpo (dieta squilibrata), un ridotto assorbimento nello stomaco (gastrite anacida) e un aumento della domanda (gravidanza, psoriasi, dermatite esfoliativa).

I principali sintomi della malattia sono la glossite (infiammazione della lingua) e l'atrofia della mucosa faringea.

Fig. 21. Sulla foto del fenomeno della glossite (infiammazione della lingua) con anemia da carenza di B12. La lingua è di colore rosso vivo, lacca dovuta all'atrofia della papilla.

al contenuto ↑ Malattie spinali

Il dolore alla gola a volte si verifica con osteocondrosi del rachide cervicale, danno tubercolare della colonna vertebrale, radicolite cervicale e nevralgia del nervo glossofaringeo.

al contenuto ↑ Malattie dei denti e delle gengive

Il dolore alla gola si verifica con le malattie dei denti e delle gengive - parodontite, dentizione e elettroplaccatura (la comparsa di correnti elettriche nel cavo orale a causa della presenza di diversi tipi di metalli in esso, che vengono utilizzati durante l'installazione di protesi).

Fig. 22. I fenomeni di galvanismo appaiono dovuti alla presenza in bocca di diversi tipi di metalli.

al contenuto ↑ Malattie oncologiche

Nelle prime fasi della malattia, è abbastanza difficile individuare un tumore. Spesso i sintomi sono simili ai primi segni di infezioni respiratorie acute o angina.

Fig. 23. Nella foto c'è un tumore maligno alla gola. La malattia inizia con un piccolo mal di gola.

Fig. 24. Nella foto c'è un tumore maligno alla gola.

Al contenuto ↑ Articoli della sezione "Angina" più popolari

Iscriviti alla nostra newsletter!

  • Decrittografia dei test online: urina, sangue, generale e biochimica.
  • Cosa significano batteri e urina nell'analisi delle urine?
  • Come capire l'analisi del bambino?
  • Caratteristiche dell'analisi RM
  • Test speciali, ECG e ultrasuoni
  • Norme durante la gravidanza e valori di deviazioni..

La faringite negli adulti non è sempre il risultato di un'infezione e non è necessariamente trasmessa da una persona malata a una persona sana. Un ruolo importante nell'occorrenza, specialmente nella forma cronica, è giocato da fattori irritanti esterni.

Non prestare attenzione alla propria salute in caso di faringite può trasformarsi in problemi abbastanza gravi che richiedono una terapia a lungo termine. Affinché il trattamento della faringite negli adulti sia efficace, è necessario sapere di cosa si tratta, i sintomi e la causa dell'infiammazione della gola.

La faringite è un processo infiammatorio nella faringe acuto o cronico. I segni locali di faringite sono rilevati dall'esame della parete posteriore faringea.

Questa è una malattia piuttosto spiacevole, il cui sintomo principale è il mal di gola costante e il desiderio di tossire, può provocare insonnia e disagio mentre si è in società (lavoro, lezioni in istituti scolastici, guardare un film al cinema, ecc.).

Tuttavia, non solo questo è fastidioso faringite. La malattia può causare complicazioni piuttosto gravi che si diffondono ad altri organi e sistemi.

La faringite è spesso associata a raffreddori stagionali (ARI, influenza), ma non solo i microrganismi patogeni possono causare questa malattia.

Le cause principali della faringite negli adulti:

  • infezione - batteri (streptococchi, stafilococchi, pneumococchi), virus (influenza, adenovirus), fungo Candida, clamidia;
  • infezioni infantili (in assenza di immunità specifica in un adulto) - pertosse, scarlattina, morbillo;
  • focolai infiammatori nei tessuti adiacenti - sinusite, carie, rinite (provoca l'uso frequente di gocce di vasocostrittore faringite), tonsillite e curvatura del setto nasale (difficoltà respiratoria nasale);
  • cadute di temperatura - ipotermia generale, uso di cibi molto freddi / caldi;
  • abitudini malsane - alcool, alcol;
  • impatto esterno - overtrain vocale (cantanti, docenti), inalazione di polvere, fumo, prodotti chimici;
  • malattie del tratto gastrointestinale - ernia dell'esofago, esofagite da reflusso;
  • anomalie endocrine - diabete mellito, ipotiroidismo, menopausa;
  • tonsillectomia: la rimozione delle tonsille porta a una proliferazione non ostruita dei batteri sulla mucosa faringea;
  • diminuzione dell'immunità contro lo sfondo di infezioni croniche, stress, carenza di vitamine.

Forma cronica e acuta, foto

Ci sono forme acute e croniche della malattia della faringe. La faringite acuta negli adulti si manifesta poche ore o giorni dopo l'esposizione a un fattore provocante (ipotermia, inalazione di sostanze irritanti, ecc.).

Allo stesso tempo, i segni luminosi di infiammazione si trovano sulla membrana mucosa della parete posteriore della faringe: arrossamento, gonfiore, comparsa di tuberosità e fioritura. Il decorso acuto ha sintomi più pronunciati e, se opportunamente trattato, può essere facilmente eliminato senza conseguenze aggravanti (vedi foto).

Nella faringite cronica, vengono diagnosticate esacerbazioni periodiche. Questa forma è il risultato di un trattamento improprio della faringite acuta o il risultato di una prolungata esposizione ad effetti irritanti.

Allo stesso tempo, si verificano maggiori cambiamenti nella mucosa faringea: atrofia, formazione di granulomi. È in faringite cronica che le complicanze sono più spesso osservate.

La faringite non è così innocua come la maggior parte della gente crede. La malattia è irta di:

  • cronologia dei processi;
  • congiuntivite, otite, laringite, tracheite, bronchite, polmonite;
  • ascesso peritonsillare (con infezione streptococcica);
  • reumatismo delle articolazioni;
  • glomerulornefritom.

Con il trattamento corretto e tempestivo della malattia, le complicanze sono praticamente escluse.

Sintomi fotografici di faringite

Nella faringite acuta, una persona nota la comparsa improvvisa di un forte solletico in gola, c'è un forte dolore alla deglutizione o alla comunicazione e una tosse dolorosa senza espettorato. Più una persona tossisce, più irritata sarà la mucosa irritante.

Un sintomo caratteristico della faringite negli adulti è un "sorso vuoto": una persona costantemente ingoia a causa dell'accumulo di muco nella faringe. Mal di gola con faringite può irradiarsi all'orecchio, vi è una sensazione di congestione in una / entrambe le orecchie.

Allo stesso tempo compaiono una tuberosità rossastra e piccole ulcerazioni sulla parete posteriore faringea, che è facile notare quando si osserva la gola nello specchio.

sintomi di faringite cronica, foto negli adulti

Quando i sintomi locali spesso iniziano a soffrire e la salute generale: la temperatura sale a 37,5 ° C (a volte più in alto), c'è il malessere. I linfonodi sottomandibolari sono spesso ingranditi.

In caso di lesione infettiva, i sintomi specifici sono fissi: difficoltà respiratorie, eruzioni cutanee, intossicazione.

I sintomi della faringite cronica durante le esacerbazioni ripetono accuratamente la clinica del processo acuto. Durante la remissione, la gola secca (sensazione di un nodulo alla gola) e la tosse quasi costante vengono alla ribalta.

Lo stato generale di salute durante l'infiammazione cronica nella faringe praticamente non ne risente.

Poiché il corpo femminile è più vulnerabile durante la gestazione, la faringite durante questo periodo si diffonde rapidamente alla laringe, ai bronchi e ai polmoni. Il trattamento di queste malattie nelle donne in gravidanza è piuttosto complicato a causa degli effetti indesiderati degli antibiotici sul feto in crescita.

La faringite può causare ipossia fetale, ritardo dello sviluppo e persino la minaccia di aborto spontaneo, in particolare con una tosse lunga e improduttiva e ipertonia dell'utero.

Ecco perché la futura mamma dovrebbe evitare luoghi affollati durante le epidemie influenzali, monitorare attentamente la sua salute e contattare un medico ai primi segni di infiammazione. Prima della visita medica, una donna incinta può prendere Faringosept.

Un antibiotico per faringite è spesso poco pratico, dal momento che il 70% dei casi di malattia è provocato da un attacco di virus. Non fare affidamento su gocce di tosse pubblicizzate.

Alcuni di loro (ad esempio Travisil, con salvia, liquirizia) sono costituiti da erbe medicinali, altri (Strepsils, Faringosept) hanno un antisettico nella loro composizione.

Sia quelli che altri agiscono solo come un rimedio sintomatico per ridurre il dolore e, nel migliore dei casi, impediscono solo la diffusione dell'infezione, ma non la curano.

Il trattamento completo della faringite negli adulti implica:

L'esclusione di cibi caldi / freddi, bevande piccanti e alcoliche, alcoliche e gassate. Il menu è composto da cereali, purea di verdure, zuppe.

Latte lenitivo con miele e burro (in 1 cucchiaio latte 1 cucchiaio di ogni componente) ha un effetto ammorbidente, tè caldo con marmellata di lamponi.

Per il periodo di alta temperatura - stare a letto. Modalità silenziosa: minimizza temporaneamente le conversazioni, smetti di urlare e canta.

Ottimo aiuto per il pediluvio caldo. Elimina anche il fumo passivo. Durante la stagione di riscaldamento, per risolvere il problema dell'umidificazione dell'aria, assicurarsi dell'aria.

Gargarismi e inalazioni

Clorexidina, iodurolo, decotto di calendula, camomilla, tintura di propoli, oli essenziali, soluzione di soda (1 cucchiaino per tazza di acqua) sono utilizzati per il risciacquo e l'inalazione. Gargarismi con faringite dovrebbero essere ogni 3-4 ore, iniziare immediatamente dall'esordio della malattia.

Spray orale Ingalipt (composto da sulfanilamide e oli essenziali), Hexasprey, Tantum Verde (come parte dei FANS), Bioparox (contiene un antibiotico) sono efficaci.

Immunomodulatori e vitamine

Con la faringite aumentato bisogno di vit. C. Vengono utilizzati anche immunomodulatori a base di erbe (Eleutherococcus, Schizandra Chinese). Lizobakt efficace, altri farmaci con interferone.

A seconda dell'infezione causale vengono prescritti farmaci antivirali (efficaci per i primi 3 giorni), antibiotici (con una combinazione di faringite e tonsillite), agenti antifungini.

Trattamento sintomatico della faringite

Supponiamo di prendere antistaminici (ridurre il gonfiore, usare l'effetto sedativo per l'insonnia), gocce per la tosse con piantaggine.